Movimenti tra comuni chiusi per Natale e Capodanno – Cronaca

Roma, 2 dicembre 2020 – “Nei giorni 25, 26 dicembre e 1 gennaio orientamento del governo limitare gli spostamenti anche tra i comuni“Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, nella Camera del Senato, durante gli annunci di ulteriori misure di risposta all’emergenza Infezione da covid da coronavirus, tenere in considerazione Natale dpcm, conferma le indiscrezioni delle ultime ore. “Da qui a 15 giorni tutta l’Italia o la maggior parte sarà gialla, stiamo pensando a rigide restrizioni per il periodo di riposo, che non ci costringono a rilassare il nostro comportamento “, ha detto il ministro degli Affari regionali. Francesco Bocha.

Movimenti tra regioni

Fra regioni il viaggio sarà vietato dal 20 dicembre al 6 gennaio. “L’orientamento del governo”, ha detto Speranza, “è che durante le vacanze di Natale, i viaggi internazionali non dovrebbero interferire e viaggi limitati tra le regioni. Quindi sarà necessario evitare potenziali raduni in luoghi di attrazione turistica legati in particolare sciare. Più in generale, è consigliabile ridurre il rischio di diffusione dell’infezione associata momenti di aggregazione durante le vacanze di Natale e Capodanno » coprifuoco di 22.

Zona Gialla Emilia-Romagna da domenica 6 dicembre

Orange Tuscany da sabato, ecco il dossier

Zona Gialla Marche 4 dicembre: conto alla rovescia

“Scelta di base”

Sperantz ha illustrato due “opzioni di base”. “Primo: confermare il modello di classificazione delle regioni per scenario e indice di rischio sistema a tre zone ha dato risultati soddisfacenti. Il sistema di background è corretto e funzionante, ci permette di agire rapidamente e in proporzione al mutare delle condizioni epidemiologiche. La seconda scelta: prima di Natale e Capodanno è necessario rafforzare le restrizioni all’interno Coordinamento europeo che il nostro Paese ha promosso nelle ultime settimane ”, ha riassunto.

READ  è tutto contro tutti

Scuole e trasporti, prefetti in terra. La rabbia dei governatori: non ci puoi vincere

Raccomandazioni dell’UE

E proprio oggiUnione europea, con il Commissario per la Salute, Stella Kyriakideschi ha rilasciato raccomandazioni tenendo conto delle vacanze. Per ridurre il rischio di trasmissione nel periodo post ferie, vi invitiamo a “considerare di prolungare le vacanze scolastiche” oppure a fare riferimento al “periodo di studio online” per introdurre un periodo tampone ed evitare la diffusione. infezioni a scuola “. Nella strategia, chiede anche di” valutare per non consentire incontri “e” considerare di evitare riti religiosi grandi incontri, sostituendoli con iniziative online, in televisione o alla radio “.

“Non vogliamo cancellare il Natale, ma vogliamo che sia più sicuro per tutti. Non vogliamo che la celebrazione del Natale sia una distrazione”, ha detto il commissario alla Salute del Covid 19 Stella Kyriakides. “Una persona muore ogni 17 secondi nell’UE”, ha avvertito, “il prossimo periodo di ferie rappresenta un rischio particolare in questo fragile contesto”.

Covid, una newsletter sul contagio da coronavirus in Italia

Alta tensione principalmente a Dpcm

Tuttavia, le misure contro Kovid a Natale sono provocatorie scintille nella maggior parte. Alta tensione alla riunione del Senato tra i capigruppo e il Ministro della Salute, dopo le segnalazioni in casa del nuovo Dpcm. L’acceso dibattito ha visto, da un lato, le forze della maggioranza più inclini indebolire alcune misure, per esempio, Iv, ad esempio, all’apertura di ristoranti e bar, e dall’altro – le forze più vicine alla linea dura del ministro. Alla fine dell’incontro azienda madre di Andrea Marcucci ha osservato: “Le questioni sono le stesse, ma c’è accordo a sostegno delle questioni sanitarie comuni. Abbiamo presentato le nostre posizioni a un ministro che le valuterà”. Sull’apertura dei ristoranti anche dopo le 18:00, ha aggiunto, non ci sono novità. “Ci è stato chiesto di prestare attenzione al ricongiungimento familiare di primo grado anche tra regioni diverse”, ha sottolineato, ricordando che il testo Dpcm “non è stato ancora presentato”. Il ministro Speranz, ribadendo le preoccupazioni per la mitigazione durante le vacanze di Natale, ha assicurato che le proposte dei capigruppo sarebbero state presentate al tavolo del governo.

READ  Covid, palestre e ristoranti sono più sicuri delle chiese. Ecco i "super diffusori" del virus

Agapeto Napolitano

"Fanatico di zombi estremo. Aspirante nerd del cibo. Difensore del web. Studioso di Twitter incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *