MotoGP, Rossi: “La mia storia con la Yamaha è come nel film”. notizia

Valentino Rossi preparandosi per il passo dell’addio. Dopo 15 stagioni interrotte da due anni in Ducati, Portimon diventerà suo lo scorso fine settimana come pilota ufficiale Yamahaprima di entrare nel team Petronas M1 nel 2021: “Questa è la fine di un lunghissimo viaggio insieme”, ha detto il Dottore alla vigilia delle prime prove libere. “La nostra storia è stata divisa in due parti, la prima e la seconda parte: come in un film. dal punto di vista sportivo abbiamo quasi sempre vinto, la Yamaha mi ha dato l’opportunità di tornare nel team ufficiale dopo due anni deludenti in Ducati quando ero abbastanza grande, te ne sarò sempre grato: è stato un momento molto difficile della mia carriera, lo ero disperato, e senza quell’occasione forse mi sarei anche fermato “.

Anche se la seconda parte della sua avventura con la casa giapponese non gli ha regalato gli stessi piaceri della prima, Vale sa quanto questo matrimonio importante per la storia della motocicletta: “Penso di essere un pilota molto importante per la Yamaha perché li ho riportati a vincere il campionato nel 2004, dopo più di 20 anni. Penso di aver dimostrato con loro che la Yamaha può diventare una bicicletta”. -Vincitore e motocicletta., hanno sofferto per molti anni. Penso di essere il pilota che ha vinto di più dalla Yamaha, quindi la nostra storia sarà unita per sempre “.

Rossi tornerà in rete il prossimo anno in quello che probabilmente sarà suo la scorsa stagione come pilota della MotoGP. Non ci saranno due rivali storici come Andrea Dovizioso e Cl Kratlov, che gli sarà accanto come collaudatore: “Mi dispiace che Dovey e Cal partano a fine stagione, soprattutto perché erano i due piloti più vicini a me, quindi mi lasciano in pace”, ha scherzato. “Ho un buon rapporto con entrambi, abbiamo fatto molte gare insieme, molte battaglie. Andrea, ricordo quando correvamo in mini moto, io avevo 11 anni ed era piccolo … Era un grande pilota, spero per lui non è la fine, spero di vedere Dovizioso tornare in MotoGP per combatterlo ancora “.

READ  Eriksen-Lauter, è tutto qui? Perisic, l'obiettivo non ti salverà
Written By
More from Nevio Udinesi

Calciomercato Inter, rottura con l’ambiente

L’Inter ha rotto l’ambiente di uno dei nomi famosi. Così la dirigenza...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *