Mondiali di Bolzano: la Slovenia fa come l'Italia – Nazionali

La Slovenia ha vinto martedì all'ora di pranzo. © Vanna Antonello/IIHF

Con la sconfitta iniziale contro la Corea del Sud, gli sloveni hanno finora deluso ai Mondiali di Bolzano. Ora il grande favorito ha lottato per la promozione.

Per molti esperti la Slovenia era considerata la grande favorita per la promozione nel girone A, davanti a Italia e Ungheria, almeno prima del torneo. Domenica gli sloveni hanno sorprendentemente perso 2:4 contro la Corea del Sud. Due giorni dopo si riprese vincendo 6-1 contro la Romania.

L'Italia aveva già vinto domenica sera contro i rumeni con lo stesso risultato. Dopo il primo giorno di riposo di lunedì, martedì all'ora di pranzo almeno 1.300 spettatori si sono recati in pellegrinaggio alla Bozner Sparkasse Arena per assistere alla partita tra Slovenia e Romania. La squadra alla fine superiore si è addirittura portata in vantaggio per 1-0.

1.304 spettatori non si sono persi la partita tra Slovenia e Romania. © Vanna Antonello/IIHF

All'inizio del secondo terzo, la Slovenia ha preso il comando per la prima volta e lo ha allungato nettamente. Una cosa sembra chiara: la Romania potrebbe essere l'avversario più debole ai Mondiali nel girone A di Prima Divisione di Bolzano. L'Italia giocherà poi la seconda partita contro il Giappone martedì sera alle 19.30. Questa volta il Blue Team sarà allenato da Perry Pearn.

B-WM a Bolzano: le partite di martedì

Slovenia – Romania 6:1
0:1 Zagidullin (3,40), 1:1 Bohinc (15,43), 2:1 Ticar (20,39), 3:1 Torok (36,36), 4:1 Mahkovec (37,47), 5:1 Mahkovec (46,35), 6: 1 Ticar (48.08)

READ  Feldkirch, Vipiteno e Bregenzerwald acquistano gli ultimi biglietti pre-playoff - Südtirol News

Ungheria – Corea del Sud (16:00)

Italia – Giappone (19:30)

raccomandazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto