Molti morti a causa delle improvvise inondazioni in Afghanistan

Al: 10 maggio 2024 alle 21:18

Almeno 50 persone sono state uccise dalle rinnovate inondazioni nel nord dell'Afghanistan, tra cui molte donne e bambini. Molte persone risultano ancora disperse e si temono nuove tempeste.

Secondo le autorità, almeno 50 persone sono morte in un solo giorno a causa delle gravi inondazioni che continuano da settimane in Afghanistan. La gestione del disastro nella provincia di Baghlan, nel nord del paese, afferma che la maggior parte delle vittime erano donne e bambini. In molti luoghi, le inondazioni hanno lasciato le persone impreparate. Nella notte sono attesi altri temporali.

L’Afghanistan è colpito da inondazioni da giorni.

Abdullah Janan Saik, portavoce dei talebani presso il Ministero statale per la gestione dei disastri naturali, ha affermato che inondazioni improvvise hanno colpito anche la capitale Kabul. Squadre di soccorso cariche di cibo e altri aiuti umanitari sono state inviate nelle aree colpite.

L'Afghanistan è stato recentemente colpito ripetutamente da inondazioni. All’inizio di questa settimana, forti piogge hanno causato morte e distruzione in alcune parti del paese. Almeno 70 persone sono morte a causa delle inondazioni il mese scorso.

Il movimento intransigente dei talebani islamici ha ripreso il potere in Afghanistan dopo il ritiro delle forze internazionali nell’estate del 2021. Da allora, molti paesi e organizzazioni umanitarie hanno ridotto i loro aiuti al paese impoverito. Dopo i disastri naturali, le persone vengono in gran parte lasciate sole.

READ  USA: La Casa Bianca mette in guardia gli immigrati contro l'ingresso illegale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto