Massima allerta vulcano in Italia: 'Dobbiamo immaginare lo scenario peggiore'

  1. Home page
  2. Attenzione

Insiste

Il vulcano Stromboli in Italia sta eruttando sempre più lava. Le autorità consigliano ai residenti di rimanere particolarmente vigili. Si applica il livello di allerta più alto.

Aggiornato dal 10 giugno alle 6:33: La luminosa colata lavica di Stromboli continua a sfociare nel mare. La situazione nell'isola del Mediterraneo è costantemente monitorata. L’attività vulcanica è attualmente molto elevata, anche se secondo le autorità si è leggermente indebolita. “Dobbiamo essere sempre preparati e immaginare sempre lo scenario peggiore e sperare per il meglio”, ha detto martedì il ministro della Protezione civile Nelo Musumeci. Si dice che l'accesso ai belvedere della Sciara del Fuoco sia chiuso vulkane.net. Dovrebbe anche scoraggiare i turisti da manovre audaci.

Livello di allerta più alto in Italia: vulcano che erutta sempre più lava

Primo rapporto del 9 giugno 2024: Sicilia – Il vulcano Stromboli ha mostrato un’attività particolarmente elevata negli ultimi giorni. Enormi nubi di cenere si alzano sopra il cratere e la scorsa settimana le autorità italiane hanno dichiarato i livelli di allerta più alti. L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha riferito lunedì (8 luglio) che il vulcano stava eruttando più lava rispetto ai giorni precedenti.

Stromboli vomita più lava dei giorni precedenti: “La situazione non si risolverà in fretta”

Il vulcano Stromboli, uno dei vulcani più attivi d'Europa, è attualmente particolarmente attivo: le immagini mostrano masse incandescenti di lava che cadono in mare formando nubi di vapore ORF Lo riferiscono le agenzie che citano. Nei giorni scorsi grandi quantità di lava sono fuoriuscite dal cratere e si sono riversate nel mare, creando lì nubi di vapore. Enormi nuvole di cenere si sono alzate anche sopra la montagna, che è alta più di 920 metri, e le stesse Montagne di Fumo sono state viste nelle immagini satellitari.

READ  Le 30 migliori recensioni di Filo Di Lana
Stromboli è un vulcano particolarmente attivo. Ora le cose si stanno facendo di nuovo particolarmente turbolente sull'isola del Mediterraneo. Le autorità sono preoccupate. © Picture Alliance / Ingv Vulcani

“La situazione non si risolverà in tempi brevi, questo è fuori dubbio”, ha detto all'agenzia di stampa Piergiorgio Scarlato, ricercatore dell'Ingv. Dimenticare Lunedì, secondo la radio italiana. L'esperto continua che il versante nord-occidentale del vulcano, conosciuto come Ceara del Fuco, in passato ha sempre avuto bisogno di un certo tempo per “ritornare ad uno stato di normale attività”.

La lunga storia di eruzioni dello Stromboli: l'eruzione più recente è avvenuta solo pochi anni fa

La scorsa settimana l'INGV ha rilevato un improvviso aumento dell'attività sismica a Stromboli. Le autorità hanno invitato i residenti a monitorare attentamente la situazione e a seguire le istruzioni della protezione civile. Alcune centinaia di persone vivono sull'isola mediterranea di Stromboli, che si trova tra la Sicilia e l'Italia continentale. Il vulcano, che si erge a circa 3.000 metri sopra il fondale del mare, attira molti turisti. Tuttavia, a causa della situazione attuale, sono vietate le gite in barca vicino al vulcano e l’ingresso notturno alle spiagge.

Le forze di sorveglianza e di soccorso sono state rafforzate. I vigili del fuoco italiani hanno inviato ulteriori forze antincendio sull'isola come misura preventiva, come hanno fatto nell'incidente dell'incendio Annunciata la piattaforma X. Stromboli mostra attività eruttiva da circa 200.000 anni ed è uno dei pochi vulcani al mondo con “attività continua”, secondo un rapporto dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Le eruzioni più potenti si sono verificate nel 1919, 1930, 2003 e due volte nell'estate del 2019. Nel 1930, tre persone morirono a causa di questa eruzione. L'isola di Stromboli è una delle Isole Eolie, conosciute anche come Isole Eolie, nella regione italiana della Sicilia.

READ  Frane minacciano gli alberghi per vacanze situati sulla strada del Lago di Garda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto