L'uso delle armi occidentali potrebbe rallentare l'offensiva di Putin

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Sempre più paesi danno il loro consenso all’uso delle armi occidentali contro la Russia. Il Cremlino si trova ad affrontare una fase “critica” per quanto riguarda la situazione della guerra in Ucraina.

MOSCA – Le armi occidentali nella guerra in Ucraina potrebbero essere utilizzate in futuro anche in operazioni contro obiettivi in ​​Russia. Oggi sempre più paesi concedono questa autorizzazione. Al momento non è chiaro quali saranno le conseguenze della guerra in Ucraina, ma l’Istituto per lo studio della guerra (ISW) ritiene che la guerra in Ucraina sia in una fase decisiva grazie alle armi occidentali. Ciò potrebbe svolgere un ruolo decisivo nella difesa del territorio ucraino e nei futuri contrattacchi.

La situazione nella guerra in Ucraina resta tesa. Ora la Germania ha consentito anche l’uso di armi occidentali contro obiettivi in ​​Russia. (Avatar) © Philipp Schulz/DPA

L’Ucraina e i suoi partner occidentali sono sotto pressione a causa dell’offensiva russa in corso nella regione di Kharkiv, nel nord-est del paese. L'attacco di Kharkiv ha messo in luce le vulnerabilità delle forze armate ucraine e ha fatto temere che ulteriori attacchi potrebbero portare a importanti progressi da parte della Russia nella guerra ucraina, dicono i rapporti. Newsweek.

Kiev continua a combattere contro la Russia nella guerra in Ucraina: le perdite sono pesanti

All’inizio dell’offensiva di Kharkiv, l’Ucraina riuscì a malapena a respingere le forze russe. L’uso delle armi occidentali, in particolare quelle fornite dagli Stati Uniti, in coordinamento con i sostenitori occidentali è stato limitato agli attacchi contro obiettivi russi nei territori ucraini occupati. Pertanto, nonostante fossero a conoscenza della composizione e dell’equipaggiamento delle forze russe, gli ucraini non sono stati in grado di effettuare un attacco preventivo prima dell’inizio dell’attacco. Il risultato furono enormi perdite nella guerra in Ucraina.

READ  La morte di un poliziotto a causa delle sue ferite: la magistratura statunitense archivia gli aggressori del Campidoglio

Gli Stati Uniti e la Germania si sono ora uniti ai loro alleati della NATO nel consentire attacchi ucraini alla Russia con armi occidentali. L'ufficio del presidente Volodymyr Zelenskyj ha confermato le notizie dei media secondo cui la Casa Bianca aveva autorizzato lo stesso uso di armi occidentali nella guerra in Ucraina, ma solo nelle aree vicino al confine di Kharkiv.

mare POLITICO Dovrebbe essere il capo Joe Biden Hanno tranquillamente ordinato all’Ucraina di utilizzare determinate armi per effettuare operazioni militari contro obiettivi russi nella regione di confine. Questa decisione è arrivata secondo quanto riportato dalla stampa Financial Times Entra in vigore giovedì. Diversi consiglieri di Biden hanno detto… Il New York Times In un articolo pubblicato il 29 maggio, un limitato allontanamento dalla politica statunitense di limitazione degli attacchi alla Russia è diventato “inevitabile”.

Le restrizioni occidentali aumentano lo spazio di protezione della Russia

Di conseguenza ISW Tuttavia, non è chiaro se gli Stati Uniti permetteranno alle forze ucraine di entrare nella regione di Belgorod o se all’Ucraina sarà permesso di attaccare le forze russe nelle regioni di Kursk e Bryansk. Il World War Institute ha inoltre sottolineato che anche gli obiettivi militari russi al di fuori dell'immediata area di confine con la regione di Kharkiv sono obiettivi legittimi e che le continue restrizioni dell'Ucraina sull'attacco di obiettivi in ​​altre parti della Russia avranno un impatto sulla sua capacità difensiva.

Secondo l’Institute for the Study of War, la Russia continuerà a beneficiare di un certo livello di protezione finché i paesi occidentali limiteranno la capacità dell’Ucraina di difendersi. Tuttavia, è chiaro che in futuro, con le armi occidentali e l’accordo per lanciare operazioni contro obiettivi in ​​Russia, l’Ucraina sarà in grado di rallentare in modo più efficace l’avanzata russa nella guerra ucraina. (Jack)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto