L'universo si sta dirigendo verso il Big Crunch?

Nuove osservazioni dell’universo suggeriscono che l’energia oscura, la forza che fa sì che l’universo si espanda a un ritmo sempre crescente, sembra indebolirsi.

Questa scoperta è clamorosa space.com Il potenziale per creare il primo grande cambiamento di paradigma in cosmologia dalla scoperta dell’espansione accelerata dell’universo poco più di 25 anni fa.

5.000 occhi robotici raccolgono la luce da milioni di galassie

Potrebbe anche indicare che il nostro universo finirà con il Big Crunch. Il termine “Big Crunch” si riferisce ad un altro collasso dell'universo, che potrebbe essere stato causato dalla presenza di troppa materia o energia.

Nuovi risultati provengono da Strumento per spettroscopia dell'energia oscura (DESI), uno strumento installato al Kitt Peak National Observatory in Arizona. È entrato in funzione nel 2021 e sei mesi dopo ha già catturato la mappa più grande e dettagliata dell’universo. I suoi 5.000 occhi robotici raccolgono la luce proveniente da milioni di galassie. La luce viene quindi suddivisa in uno spettro di colori, consentendo agli scienziati di misurare l’espansione dell’universo nel corso di miliardi di anni.

“Un grande giorno per la cosmologia”

“La pubblicazione di questi risultati è stata una grande giornata per la cosmologia perché indicano un effetto 'decrescente' dell'energia oscura nel tempo, il che significa che si evolve e quindi non è affatto costante”, ha affermato Luz Angela Garcia Peñaloza, ex membro del DESI e membro del team DESI. Cosmologo presso l'Università ECCI in Colombia.

“La scoperta dell’energia oscura avanzata sarebbe rivoluzionaria quanto la scoperta dell’espansione accelerata dell’universo stesso se confermata da dati futuri”. Deci ha scoperto che l’energia oscura cambia nel tempo. “Questi risultati aprono una finestra su modelli di energia oscura variabile perché mostrano una deviazione dall’equazione dello stato stazionario”.

READ  Copilot, Gemini e GPT: Apple vola solo in Economy? | Podcast Io e Mac

14 fantastiche foto da Marte

21 fantastiche foto da Marte

L’espansione accelerata dell’universo potrebbe fermarsi

morte Nuova mappa dei forum Ciò potrebbe indicare un destino cosmico in cui l’universo collassa nuovamente nello stato caldo e denso osservato poco dopo il Big Bang. “Se i risultati del primo anno sono corretti, l’espansione accelerata dell’universo alla fine si fermerà e si invertirà, e l’universo potrebbe iniziare a contrarsi sotto l’influenza della gravità”, ha spiegato Garcia-Penaloza. “Ciò potrebbe eventualmente portare alla fine dell’universo in uno scenario ‘Big Crunch’”.

Lo strumento Desi mira a fornire ulteriori informazioni sull’espansione dell’universo e dell’energia oscura nel corso dei suoi cinque anni di vita. Dato che sarà attivo per più di due anni e mezzo, probabilmente seguiranno alcune nuove informazioni.

Quasi fatto!

Clicca sul link nell'e-mail di conferma per completare la registrazione.

Desideri maggiori informazioni sulla newsletter? Scopri di più adesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto