L'influencer entra in una spiaggia chiusa in Italia e deve pagare una multa di 1.800 euro

  1. Rosenheim24gg
  2. Attenzione
  3. Notizie in feltro

Spiaggia in Italia (immagine iconica) © Michael Bihlmayer/Imago

Un'influencer di Dubai ha suscitato scalpore dopo essere entrata in una spiaggia riservata in Sardegna e le è stato chiesto di pagare. Le autorità sono venute a conoscenza di un video da lei pubblicato che mostrava le sue impronte sulla sabbia.

Sardegna/Italia – Un influencer con sede a Dubai rischia ora una pesante multa di 1.800 euro dopo essere entrato nell'area riservata “Spiaggia Rosa” sull'isola di Budelli in Sardegna. Ancora “custodeSecondo quanto riferito, la donna brasiliana ha ignorato tutti i segnali di divieto ed è arrivata alla spiaggia vietata con un gommone noleggiato.

Rigorose misure preventive dagli anni ’90

Dagli anni '90 ai turisti è vietato entrare in spiaggia o nuotare nel vicino mare. I visitatori possono accedere all'isola solo in barca durante il giorno e camminare lungo il sentiero designato dietro la spiaggia.

L'influencer ha ignorato queste regole e ha pubblicato un video sul suo account Instagram @Rogeriaguiadubai. Il video mostra le sue impronte sulla sabbia, accompagnate dalla canzone “La Vie en rose” di Edith Piaf. Questa misura ha suscitato un’intensa rabbia tra i residenti locali.

La Guardia Costiera indaga e commina multe

Anche la Guardia Costiera dell'Arcipelago di La Maddalena, di cui Bodelli fa parte, ha ricevuto una denuncia e grazie alle proprie indagini è riuscita a localizzare la donna.L'indipendente” ha riferito. L'influencer aveva noleggiato il gommone da una società di noleggio il cui proprietario non sapeva nulla del suo piano.

All'influencer è stata recapitata a Dubai una multa di 1.800 euro. Poco dopo ha impostato il suo account Instagram su privato.

READ  Spendi la tua pensione in Spagna, Grecia o Italia: molti anziani commettono errori

Visitare la spiaggia diventa una trappola dei costi

Recentemente, una famiglia in vacanza ha dovuto pagare una grossa multa per un altro motivo: i bambini giocavano nella sabbia e raccoglievano conchiglie. Alla fine ci fu un buon avviso per una grossa somma.

M.H

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto