La “temperatura dell'inferno” dovrebbe essere intorno ai 42 gradi

In Italia le temperature dovrebbero raggiungere i 42 gradi. Si prevede che l’ondata di caldo continuerà almeno fino alla fine della settimana.

Un’intensa ondata di caldo potrebbe far salire le temperature a oltre 40 gradi Celsius in alcune parti d’Italia. Il motivo di questo salto di temperatura è la zona di alta pressione chiamata “Minos”, che ha origine in Africa, secondo il portale meteorologico italiano “Il Meteo”.

Come risultato dell'espansione delle masse d'aria subtropicali calde e umide dalle distese secche del Sahara, Minosse porta un aumento della temperatura fino a dieci gradi al di sopra della temperatura media di metà giugno. Particolarmente colpiti sono il sud e il centro del paese.

video | Storica ondata di caldo nel Mediterraneo

Cosa: Reuters

Mercoledì e giovedì la temperatura dovrebbe continuare ad aumentare. Le temperature massime dovrebbero raggiungere i 42 gradi in Puglia, Sicilia e Sardegna. In altre regioni, come il Lazio (compreso il capoluogo Roma), l'Umbria e le Marche, le temperature possono salire intorno ai 40 gradi.

Il clima sarà sensibilmente più caldo anche nelle pianure settentrionali, con temperature che potranno toccare i 36 gradi in città come Bologna e Ferrara. Anche qui il caldo può continuare ad aumentare a causa dell'elevata umidità.

Il film “Il Meteo” parla di una sorta di “inferno di caldo” sull'Italia. Le temperature potrebbero diminuire leggermente al nord-ovest a partire da giovedì. Non è ancora chiaro quanto durerà l’ondata di caldo. I meteorologi prevedono attualmente un leggero calo delle temperature a partire dal fine settimana. Poi forti temporali, soprattutto al nord, potrebbero causare l'imminente evento meteorologico.

READ  Un decreto natalizio, un duro decreto governativo sui viaggi: le regioni si danno battaglia. E i senatori Pd: "Smettila di fermarti in vacanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto