La stella del Bayern inveisce contro l'arbitro: “Ci è stato fischiato tutto contro”

  1. Pagina iniziale
  2. Gli sport
  3. calcio

Premere

Dopo l'uscita della Croazia dagli Europei 2024, la rabbia è rivolta all'arbitro Danny Makkelie. Il lungo recupero contro l'Italia rimane controverso.

Monaco di Baviera – Il Campionato Europeo di calcio 2024 (dal 14 giugno al 14 luglio) non è finita come sperato per la Croazia. Nonostante le parole incoraggianti dell'ex stella del Bayern Ivica Olic prima della partita decisiva contro l'Italia (1:1) nel Gruppo B degli Europei, la squadra croata non è riuscita a trionfare e alla fine è stata purtroppo eliminata dal torneo.

La Croazia fallisce a causa dell'Italia: Zlatko Dalic critica Danny Makkelie

I croati sono rimasti profondamente delusi dal pareggio nel finale di Mattia Zaccagni (90' + 8), dopo che Luka Modric (55') aveva già fatto sognare gli ottavi di finale dell'Europeo con il suo gol. Dopo la partita, la loro rabbia era rivolta principalmente al lungo recupero e all'arbitro Danny Makkelie.

“Vorrei dire che otto minuti oggi non erano in alcun modo giustificati. Non ci sono state interruzioni nel gioco e non ci sono stati molti falli. Mi dà fastidio che la Croazia non sia rispettata e riconosciuta. Abbiamo giocato troppo a lungo”, ha criticato il Ct Zlatko Dalic e ha aggiunto: “Succede anche con il Portogallo o la Spagna? Fa ancora male. Ciò continuerà a far male nei prossimi giorni e mesi. Mi assumo la responsabilità se non basta per andare avanti”.

Fuori dalla Croazia: la stella del Bayern Josip Stanisic (a destra). © IMAGO/HANZA MEDIA

La Croazia perde contro l'Italia agli Europei 2024: Stanisic e Modric sono insoddisfatti

Josip Stanisic, che ha vinto il campionato in prestito con il Bayer Leverkusen la scorsa stagione e quest'estate FC Bayern ritorna, è stato anche critico: “Non so cosa sia successo a quell’arbitro. Ha fischiato tutto contro di noi, ogni contatto era fallo. Non so se ha visto la partita di ieri e ha concesso otto minuti di recupero. Non c’era nulla che lo giustificasse”.

READ  Nessun vincitore nel duello di quartiere - Serie A.

Deluso anche Modric, che ha sbagliato un rigore di mano al 54'. “A volte il calcio regala grandi soddisfazioni e gioie, a volte grandi delusioni. “Penso che sia ingiusto che siamo stati eliminati in questo modo perché abbiamo lottato per la nostra gente fin dal primo minuto”, ha detto sobriamente lo stratega del centrocampo: “Gli dei del calcio non sono sempre misericordiosi”.

Critica all'arbitro Danny Makkelie: la Croazia è infastidita dai tempi di recupero

L’ormai 38enne superstar del Real Madrid ha espresso la sua rabbia nei confronti dell’arbitro olandese Makkelie: “Non meritavamo questo gol. Non so da dove l’arbitro abbia preso otto minuti di recupero”. (Orologio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto