la lista dei voti – Corriere.it – ​​è smantellata sui conti dello stratega Karl Rov

la lista dei voti – Corriere.it – ​​è smantellata sui conti dello stratega Karl Rov

Gli avvocati della Casa Bianca hanno fatto appello ai tribunali di Pennsylvania, Michigan e Arizona bloccare il processo di certificazione aspettare verificare la presenza di segnalazioni di frode presentati dalla società di Trump sono confermati. Ma per ora non sono state trovate prove sostanziali di violazioni, tranne in pochi casi isolati: quindi, il tentativo è innanzitutto quello di impedire la formalizzazione dei risultati del voto popolare negli States che Trump ha perso, a norma di legge, un passaggio dalle conseguenze potenzialmente gravi e destabilizzanti.

(Per rimanere aggiornato sulle elezioni statunitensi, iscriviti ad AmericaCina, una newsletter straniera che copre i due paesi e le loro sfere di influenza: Clicca quie registrati a Il Punto).

Finora i repubblicani hanno sostenuto il presidente, con poche eccezioni, ma ora un blocco prolungato del processo di transizione democratica a un nuovo presidente, una mancanza di coerenza negli argomenti legali della Casa Bianca e I rischi istituzionali che ne derivano incoraggiano anche i grandi partiti all’interno del partito a correggere il corso. Lindsay Graham, John Thun e Charles Grassley, i tre senatori conservatori più influenti, hanno affermato ieri che Biden dovrebbe avere accesso ai briefing “segreti” dell’intelligence passati a Trump: Modo di dire che la Casa Bianca dovrebbe fermare la massoneria e consentire al “presidente eletto” l’accesso ai meccanismi di transizione.

Un peso importante nella Casa repubblicana era Carl Rowe, che ha illustrato ulteriormente giornale di Wall Street la rigorosa matematica a cui conduce concludere che “il risultato delle elezioni presidenziali non sarà annullato”. Rove, lo stratega per la vittoria elettorale di George W. Bush, è un conservatore vicino alla Casa Bianca (è vicino a Jared Kushner, il marito di Ivanka Trump), ma anche un pragmatico che tiene da parte l’ideologia nelle sue analisi coscienti e anche molto influente come commentatore Volpe, la giusta rete televisiva. Il suo ragionamento è semplice e chiaro: la cancellazione dei sondaggi è un affare titanico.

READ  Risultati delle elezioni statunitensi, Biden avanti. Punto in Nevada, Georgia, Arizona e Pennsylvania - Corriere.it

In America nell’ultimo mezzo secolo ciò è accaduto solo tre volte ai concorsi elettorali nel New Hampshire, Washington e Minnesota. Poi le discrepanze nel voto, cioè, i voti che dovevano essere modificati per cambiare il risultato erano minimi: 355, 261 e 215 voti, rispettivamente. A quest’ora per sconfiggere Trump bisognerebbe riuscire a scoprire decine di migliaia di voti falsi nel giro di pochi giorni: Biden è sostanzialmente in vantaggio, rispetto a Trump, di quasi 50.000 voti in Pennsylvania, 36.000 in Nevada, 20.000 in Wisconsin, 14.000 in Georgia, 11.000 in Arizona e persino 146.000 in Michigan.

Secondo Row “Gli sforzi di Trump per dimostrare una frode sistematica sono improbabili consentirgli di trasferire anche uno degli stati contesi dalla colonna di Biden alla propria. Ovviamente non si muoverà abbastanza per falsificare i risultati delle elezioni “. Conclusione: per Trump, “chiudere la stagione elettorale è un passo difficile ma necessario per ripristinare l’unità e l’equilibrio politico”.

Chi lo conosce afferma che Rove non avrebbe pubblicato un articolo del genere senza il consenso di Kushner. Dopotutto, fonti anonime della Casa Bianca dicono: anche Trump saprà che la battaglia legale è persa, ma direbbe che dovrebbe essere condotto come un teatro per mantenere l’elettorato in uno stato di mobilitazione vista la sua possibile ricandidatura.

Donald Trump dopo il voto

12 novembre 2020 (modifica il 12 novembre 2020 | 23:19)

© LA RIPRODUZIONE È VIETATA

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News