La Germania perde nei quarti di finale contro l’Italia

La Germania perde nei quarti di finale contro l’Italia

VPrima dei quarti di finale degli Europei contro l’Italia, il Ct della nazionale di pallavolo Andrea Giani non ha voluto più sentir parlare di giocatori “giovani e scatenati” della sua squadra. “Sono giocatori giovani, ma già esperti”, ha sottolineato il 51enne. Anche attori come i centrali Julian Krick e Anton Brehme, entrambi di soli 22 anni, o Libero Christian Zenger, 24, sono “lì dal 2017”.

Di contro, questo porta anche all’abbandono della tesi secondo cui la “spensieratezza” potrebbe essere una chiave del successo della sua squadra. Ed è proprio questa qualificazione fondamentale che è effettivamente mancata ai tedeschi nella partita ad eliminazione diretta contro la rappresentanza della patria di Giani: la squadra sembrava inibita e non poteva in nessun momento esercitare pressioni sull’avversario, che era sul 3-0 (25:13,25 :18, 25:19) ha prevalso.

Anche la prima frase è sembrata un colpo da KO, soprattutto dopo che la vecchia stella e leader Georg Grozer ha dovuto lasciare il campo a causa di un infortunio al ginocchio. Con il 36enne nella posizione di attaccante diagonale, non si era fatto molto fino alle 10:17, e poi sicuramente non fino alle 13:25. Anche nelle due frasi seguenti, il giocatore Jan Zimmermann ha avuto grandi difficoltà a districarsi nel gioco di accettazione apparentemente disordinato dei suoi colleghi per poter avviare almeno alcuni attacchi promettenti. Ma la pressione all’attacco nata dalla necessità era troppo bassa per creare difficoltà alla ferma ipotesi italiana. I tedeschi sono stati in grado di convertire solo il 39% dei loro attacchi in punti. Al contrario, il 56 per cento era dalla parte degli italiani, che hanno saputo segnare anche in altri ambiti di questo sport, che ama le statistiche: 4-0 ace e 10-2 stoppate illustrano la direzione in cui il gioco stava andando.

Mister Giani: Per poter stare davvero al passo “dobbiamo andare un po' più in là”.


Mister Giani: Per poter stare davvero al passo “dobbiamo andare un po’ più in là”.
:


Immagine: EPA

Giani ha elogiato “l’alta qualità” dello stile di gioco italiano, di cui era responsabile uno dei suoi compagni di lunga data. L’allenatore italiano Ferdinando De Giorgi è stato un palleggiatore al culmine della pallavolo italiana insieme a Giani negli anni ’90 ed è diventato campione del mondo per tre volte di seguito.

READ  Le 30 migliori recensioni di Ferrino Sacco A Pelo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News