La Croazia ha subito un gol all'ultimo minuto nella Valle delle Lacrime

  1. Suster Anzeiger
  2. gli sport
  3. calcio

Insiste

Nell'ultimo turno del Gruppo Due, l'Italia campione d'Europa e la Croazia hanno pareggiato in modo drammatico 1-1 in uno scontro diretto. Il gioco è nella barra di lettura.

  • Italia – Croazia 1:1 (0:0)
  • Croazia Dopo Il gol è stato subito all'ultimo minuto Accanto EsclusoItalia IO Ottavi di finale
  • Barra di gioco per la lettura

Lipsia – Uscire dai preliminari o accedere agli ottavi: l'ultima fase preliminare dei Campionati Europei, il Gruppo B, promette grandi emozioni. Tutto è ancora possibile per tre squadre su quattro. Solo la Spagna è infatti tra le prime 16, con Italia e Croazia in lotta per il secondo posto in un duello diretto – ma bisogna guardare anche alla sfida parallela tra Spagna e Albania.

La squadra italiana attualmente è seconda con tre punti e ha bisogno di almeno un punto per qualificarsi agli ottavi. Croazia e Albania hanno solo un punto sul loro conto prima della fase finale della partita, quindi devono vincere entrambe, altrimenti l'Europeo verrà eliminato.

Grazie al pareggio all'ultimo minuto contro la Croazia, l'Italia si è qualificata tranquillamente per gli ottavi di finale del Campionato Europeo. © Imago/Mathias Koch

Diretta Italia-Croazia: tremano le maggiori nazionali dagli ottavi di finale degli Europei

Il motto chiaro per entrambe le squadre: perdere è vietato. Per l'Italia campione d'Europa, essere eliminata dal turno preliminare in caso di sconfitta contro la Croazia sarebbe un duro colpo. Il tecnico della Nazionale Luciano Spalletti ha avvertito: “Se otteniamo un risultato negativo andremo a casa. Questo è assolutamente chiaro ai giocatori”.

Recentemente la “Squadra Azzurra” non ha avuto quasi nessuna possibilità nella partita di punta contro la Spagna (0-1). Spalletti ora pretende una reazione chiara dalla sua squadra. Spalletti ha invitato la squadra a cercare di essere “più fisica, più aggressiva” e “magari a giocare un calcio meno attraente” contro la Croazia. Il 65enne ha annunciato anche dei cambiamenti, con Spalletti che ha detto: “Ci saranno dei cambiamenti nella formazione titolare”. Non ha rivelato esattamente come sarebbero queste cose: “Tutto è concepibile”.

READ  Coppie Saint-Germain-Basaksehir: 5: 1 Champions 2020/2021. Il risultato finale e il commento della partita

La Croazia prima dell'uscita dall'Europeo: le speranze sono riposte nella leggenda Modric

A differenza degli italiani, i croati devono giocare per vincere. Finora il turno preliminare del Campionato Europeo è stato un deludente terzo posto ai Mondiali. In particolare, il 2-2 contro l'Albania non è bastato alla squadra guidata dal Ct della Nazionale Zlatko Dalic per soddisfare le proprie aspettative. Il tecnico sa anche che basta vincere per qualificarsi: “Con tre punti ci qualificheremo”. “Qualsiasi altra cosa, andremo a casa.”

Il capitano Luka Modric deve aprire la strada. Modric sapeva di dover guidare la squadra contro gli italiani. “E noi lo seguiremo”, ha confermato il centrocampista Mateo Kovacic. Per il 38enne Modric, la sua 178esima presenza con la nazionale potrebbe essere l'ultima in un torneo importante. Una possibile fine della sua carriera dopo gli Europei è imminente. Certamente vuole impedire in anticipo l'uscita dal turno preliminare. (Loha/Sid)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto