Juve Napoli, regolamento: ecco cosa può succedere

Accoppiamento Coronavirus stringe il colpo sempre più forte e anche scuote Napoli è Juve alla vigilia della partita del big league allo stadio. L’intera squadra azzurra, compresi i giocatori che hanno superato il test Kovid, dovrà eseguire un isolamento riservato per 14 giorni. Così imposta l’ASL del Napoli, che blocca la partenza del girone diretto a Torino per un match contro i biancaneri. Ma cosa significa regolamentazione in questi casi?

Urlando, il Napoli non va a Torino

Dichiarazione ASL Napoli

Questo è ciò che dice la regola

Secondo un comunicato stampa diffuso Lega, la gara potrebbe essere rinviata a causa di regole del governo statale o locale: sembrerebbe che sia oggi. “Il Consiglio della Lega del 30 settembre – 1 ottobre 2020 (…) ha deciso una posizione transitoria per la stagione sportiva in corso esclusiva e limitata 2020/2021 – nonostante le disposizioni di altre regole e / o regole applicabili alle singole competizioni e MISURE DI STATO DEFINITIVE ED AUTORITÀ LOCALI, nonché Federazione Italiana Calcio – le seguenti regole per l’ipotesi di positività al virus SARS-CoV 2 giocatori di società partecipanti a competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A (che ha determinato il seguente isolamento / quarantena per uno o più giocatori o squadre (…)“.

Yuv è isolato: due aspetti positivi

Juve Napoli, la Lega aspetta

Se la decisione dell’ASL propone un trasferimento alla Juventus (la società medica fa fatica a permettere alla squadra napoletana di uscire domani mattina e giocare la sera a Torino), il campionato di Serie A attende gli adattamenti e non emette tregua. Dalle fonti del caso Rossellini risulta che stiamo cercando di capire, anche parlando con i vertici politici, la giurisdizione e la competenza della stessa Asl (che tiene a casa la squadra di Gatuz) prima di prendere una decisione formale.



Coranavirus, Juventus isolata

READ  Coronavirus, Locateli: vaccino nei primi mesi della prossima primavera
More from Agapeto Napolitano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *