Italia: 81 studentesse bloccate a Kabul – lavoro e lavoro

Italia: 81 studentesse bloccate a Kabul – lavoro e lavoro
Secondo l’Università rumena La Sapienza, 81 studentesse sono rimaste bloccate in Afghanistan durante il volo da Kabul verso l’Italia. Nel gruppo con le studentesse afgane ci sono anche dai quattro ai cinque bambini, ha detto domenica a Radio Rai Bruno Botta, vicedirettore della cooperazione internazionale dell’Università La Sapienza di Roma.

Gli studenti sono stati bloccati davanti all’aeroporto di Kabul. Erano sulla lista delle persone da evacuare, ma l’evacuazione non è stata più possibile a causa dell’attacco. Se dovessero tornare nella città di Herat da cui provenivano, sarebbero in grave pericolo.

C’è anche un gran numero di studenti in attesa con studentesse che vogliono studiare anche nelle università in Italia e alcuni hanno già superato la preselezione.

Operazione di salvataggio italiana

Secondo il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, l’Italia ha allontanato dal Paese circa 5.000 civili afgani. L’Italia è il paese dell’Unione Europea che ha evacuato la maggior parte delle persone in salvo dai talebani.

Sabato Di Maio ha ricevuto all’aeroporto di Roma i diplomatici che sono stati finora in Afghanistan e che sono atterrati con i civili nell’ultimo aereo militare in questo momento.

sera / pioggia

READ  Imposte, IRES, IRPEF e IRAP: mini riporto al 10 dicembre. Patuaneli: sospensione dei termini fiscali in Cdm fino a fine anno

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News