iOS 18: configurare le estensioni è diventato molto più semplice

In futuro Apple offrirà ai produttori di accessori la possibilità di collegare i propri dispositivi all'iPhone e all'iPad nel modo più semplice possibile con dispositivi Apple come gli AirPods. Tuttavia, la nuova opzione introdotta alla conferenza degli sviluppatori WWDC richiede l'app del produttore dell'accessorio per iOS e iPadOS, che deve essere aperta quando si effettua la connessione.

annuncio

Quando Apple ha introdotto gli AirPods nel 2016, uno dei suoi punti di forza era il modo molto più semplice di collegare le cuffie ai dispositivi Apple. Invece di creare una nuova connessione nelle impostazioni Bluetooth su entrambi i lati, tutto ciò che devi fare è agganciare la custodia degli AirPods al dispositivo. L'impostazione verrà quindi confermata in una finestra pop-up. L'utilizzo futuro delle cuffie avverrà quindi senza che l'utente debba fare nulla. Fino ad oggi questo metodo rende l'utilizzo degli accessori Apple su iPhone ecc. più conveniente rispetto a quelli di altri produttori.

Le funzionalità della nuova interfaccia denominata AccessoriesSetupKit sono chiaramente inferiori alle capacità di Apple: mentre gli accessori Apple sono riconosciuti a livello di sistema, AccessoriesSetupKit richiede una propria applicazione Secondo la documentazione dello sviluppatore Ovviamente dovrebbe essere aperto anche lui.

Successivamente, però, la procedura di configurazione è simile a quella degli AirPods: il produttore può memorizzare una foto e un nome che dovrebbero essere visualizzati nella finestra pop-up. Apple dichiara che il nuovo approccio non dovrebbe essere solo più comodo, ma anche più rispettoso della privacy, perché le app non dovrebbero essere in grado di sapere quali altri dispositivi sono collegati.

READ  Tracciare il percorso in Alan Wake 2

AccessoriesSetupKit può connettersi a dispositivi Bluetooth e Wi-Fi. A tale scopo, gli sviluppatori devono memorizzare nella propria app i numeri chiave e i nomi corrispondenti dei dispositivi accessori in modo che possa trovare i dispositivi. È anche possibile rimuovere il collegamento all'interno o rinominare il nome utilizzando l'applicazione.

Per utilizzare AccessoriesSetupKit è necessario iOS 18 o iPadOS 18, attualmente disponibili solo come beta per sviluppatori. Secondo il programma di Apple, la versione sarà rilasciata a tutti gli utenti in autunno.


(Macky)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto