Inter, Lukaku su Eriksen: “Voglio aiutarlo, ma deve imparare la lingua”

Il belga ha parlato in danese: “Se imparasse la lingua, per lui sarebbe più facile. Mi sono adattato subito, per altri potrebbe volerci più tempo”.

Il consiglio è sincero e sentito, come se Eriksen fosse suo fratello o qualcuno della famiglia. Romelu Lukau, in un’intervista al canale televisivo danese Kanal 5, ha parlato dell’ex “Tottenham” e delle sue difficoltà nel trovare un lavoro nel calcio italiano. Sono entrambi compagni di squadra all’Inter ma vivono in un presente diverso. Romelu viene ucciso dalle folate ed è uno dei pilastri del sostegno nerazzurro, mentre Eriksen non trova continuità: “Mi sono abituato subito alla nuova realtà, forse ha bisogno di più tempo”.

Parata

Queste le parole di Lukaku: “Eriksen ha tutte le qualità per diventare un campione, voglio aiutarlo. Ha ancora del lavoro da fare con la lingua. Se avesse imparato l’italiano, sarei sicuro che sarebbe stato più facile per lui. Poteva comunicare meglio con i compagni di squadra e con l’allenatore, promuovendo più lavoro di squadra “. Infine, un commento sui traguardi raggiunti con il Belgio: “Per me la partita più importante è quella di domenica contro il Torino, ma sono contento per la finale della Lega delle Nazioni. Comunque ci saranno prima le qualificazioni ai Mondiali e poi gli Europei: dobbiamo fare un passo , poi ci penseremo. ”

READ  Lega delle Nazioni, Spagna-Germania 6-0. Gol a Marat
Written By
More from Nevio Udinesi

Napoli-Atalanta e Inter, ecco cosa serve per giocare. “Bill” Palmier

Il campionato di Serie A torna dopo una pausa nella prestazione delle...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *