Inter, Borela – un problema tattico con il Torino. E il calcolo del sistema è compreso nell’intervallo

Inter, Borela – un problema tattico con il Torino.  E il calcolo del sistema è compreso nell’intervallo

Quella con il Torino è stata una partita a doppio senso per l’Inter. Nella prima parte della squadra Conte, oltre ad essere poco aggressivo e con un po ‘di furia competitiva, era anche disorganizzato e mal posizionato. Il tecnico dell ‘”Inter” ha scelto il 3-4-1-2 contro il Torino e si è piazzato per la prima volta Vidal in una posizione più avanzata. Tuttavia, è stato il problema dell’equilibrio in mezzo al campo, non colpa del cileno.

Nella prima parte di gara, quella in cui Vidal è al piano di sopra, Borrelo e Gallardini (soprattutto il primo) giocavano troppo larghi, come se il cileno agisse dal basso (mentre invece era in posizione più avanzata), lasciando un varco a centrocampo che probabilmente contribuì all’invasione di Torino.

Nella ripresa è cambiato tutto. I due mediani (Borel e Gallardini) hanno giocato più serrati, prevenendo le incursioni centrali. E questo è stato notato anche quando Conte ha deciso di mettere Sanchez tra le linee, togliendo Gallardini e lasciando Vidal accanto a Borella. Con l’avvicinarsi dei due centrali, “l’Inter” ha ritrovato equilibrio, ha sofferto meno ed è riuscita a diventare più pericolosa e più aggressiva. Probabilmente lo è Conte alla fine del primo tempo ha corretto questo atteggiamento “sbagliato” dei centrocampistiin particolare l’ex Cagliari.

E la conferma è arrivata con un report della Lega Calcio che ha messo in luce tale comportamento da parte dei centrocampisti. Ecco le posizioni medie dei giocatori dell’Inter nel primo e secondo tempo:

Tuttavia, queste sono le posizioni medie dell’Inter:

Infine, le posizioni intermedie dell’Inter nella fase di non possesso:

READ  Un pareggio nella terra di nessuno del tavolo - Serie A.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News