Intelligence ucraina: il maledetto cane di Putin, Kadyrov, è in coma | Politica

Circolavano voci sullo stato di salute del brutale leader ceceno Ramzan Kadyrov (46 anni)…

News Now: Si dice che il segugio di Vladimir Putin sia stato in coma per diversi giorni! Lo riferisce il quotidiano ucraino “Obozrivatel”, riferendosi ai servizi segreti ucraini.

► Un rappresentante della direzione principale dell’intelligence del Ministero della difesa ucraino, Andrey Yusov, ha dichiarato al giornale che la malattia del sovrano ceceno, di cui soffriva da molto tempo, è peggiorata.

Già nel marzo 2023, l’ex vice primo ministro della Cecenia, Akhmed Zakayev, che ora vive in esilio, aveva dichiarato: Che Kadyrov aveva un grave problema ai reni e che aveva portato in Cecenia un medico dagli Emirati Arabi Uniti perché non si fidava dei medici di Mosca.

Nelle ultime settimane, le foto del sanguinario leader ceceno hanno mostrato cambiamenti nel suo aspetto. Il suo viso sembrava molto gonfio.

Inoltre, lo era Ci sono state segnalazioni di brutali ritorsioni da parte di Kadyrov contro il suo medico personale, che ha accusato del grave deterioramento della sua salute. Si dice che abbia seppellito vivo l’uomo che era anche vice primo ministro del suo paese!

Blast: La sua malattia è stata confermata indirettamente da uno dei suoi figli, che ha pubblicato un video emozionante su quanto sia stato difficile perdere un padre.

Come riportato dal quotidiano “Opozrevatil”, lo stesso Kadyrov ha ripetutamente cercato di smentire le voci sulla sua malattia, dicendo che comunque “non voleva vivere più a lungo”.

Nel maggio 2023, il capo dell’intelligence militare ucraina, Kirilo Budanov, ha confermato che il leader ceceno soffriva di problemi di salute. Ha detto che Kadyrov soffriva di dipendenza dalla droga.

READ  Zelenskyj combatte i sospetti nel Congresso americano

Nella guerra in Ucraina, Kadyrov si dipinse come il macellaio decisivo di proiettili militari, soprattutto nella battaglia per la città portuale di Mariupol. Ma gli esperti nutrivano seri dubbi sul fatto che le sue forze cecene giocassero un ruolo così importante nella battaglia di Mariupol come suggerivano le fotografie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto