India: crollo del tetto dell'aeroporto a causa delle inondazioni

Al: 28 giugno 2024 alle 9:41

Nella capitale indiana, Nuova Delhi, le piogge monsoniche hanno fatto crollare il tetto di un aeroporto. Una persona è morta. Le immagini mostrano travi d'acciaio che cadono sulle auto.

Dopo forti piogge monsoniche, si verifica un incidente all'aeroporto di Nuova Delhi, in India. Crollarono parti della struttura del tetto. Una persona è stata uccisa. I soccorritori hanno detto che altri otto sono rimasti feriti. Secondo il comunicato, la causa del crollo è stata la forte pioggia.

Auto danneggiate all'aeroporto di Nuova Delhi

Le travi d'acciaio intrappolano le auto

Il crollo è avvenuto nel cortile antistante la sala partenze. Un portavoce dell’aeroporto ha dichiarato: “Il personale di emergenza sta lavorando per assistere le persone colpite e tutti i voli in partenza sono stati temporaneamente sospesi”. L'accesso è ancora possibile e le altre stazioni non sono interessate. Diverse auto sono rimaste schiacciate.

Le foto pubblicate online mostrano veicoli intrappolati sotto grandi travi d'acciaio nell'area partenze di una delle stazioni dell'aeroporto. La stazione viene utilizzata solo per i voli nazionali.

Il monsone porta molta pioggia

Le forti piogge durate più di tre ore hanno sommerso gran parte della città. NDTV News ha riferito che all'aeroporto regnava il caos poiché i banchi del check-in erano chiusi e molte persone tornavano indietro.

Nell'Asia meridionale, la stagione dei monsoni dura da giugno a settembre. Sono normali le forti piogge che possono portare a gravi inondazioni e smottamenti. Le conseguenze fatali si verificano ancora e ancora.

READ  Joe Biden è al telefono con Re Salman, non una parola con Jamal Khashoggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto