“In Italia la morte di un uomo insignificante fa più notizia che violenza sulle donne”

Laura Pausini contro la marea a morte Diego Armando Maradona. Il cantante romagnolo, infatti, ha sottolineato che la scomparsa dell’ex campione argentino ha completamente oscurato una giornata dal forte valore simbolico, simile alla giornata di ieri, 25 novembre.

Leggi anche> Maradona, Mugini: “Era cancellato e disperato”. La Zanzara shock: “Non puoi piangere da un tossicodipendente”

У Giornata internazionale contro la violenza contro le donne, L’Italia ne ha vissuti altri femminicidi. Di questo si è parlato brevemente solo prima che la notizia della morte di uno dei migliori calciatori sconvolgesse l’Italia e il mondo. Laura Pausini critica aspramente i media Diego Armando Maradona e commentando su Instagram la notizia della sua morte, spiega: “In Italia, salutare un uomo che gioca sicuramente molto bene a calcio, ma poco prezioso per le migliaia di effetti personali divenuti pubblici, piuttosto che salutare tante donne che sono stati violentati, violentati, maltrattati. Oggi non è la notizia principale di questo Paese … anche se questa mattina ne ha persi altri due. Non so proprio cosa pensare “.

Commento Laura Pausini alla morte Diego Armando Maradona risultando in una divisione in Internet. Da un lato sono tante le donne che sottolineano come il cantante abbia perfettamente raggiunto l’essenza, dall’altro mancano le critiche. C’è chi attacca Laura Pausini anche per la sua musica e che finisce addirittura con insulti sessisti.

«Laura Pausini ha detto solo la verità che preoccupa così tanto gli uomini sciovinisti ”, scrivono alcuni utenti. Ma ci sono molti commenti che essenzialmente criticano il commento del cantante: “È morto un uomo debole, per il quale anche i capi di stato del mondo hanno espresso solidarietà e dolore. Penso che lei, che è amata in Sud America, abbia fatto un commento populista».

Un collega di Laura Pausini. Riguarda Fiorella Manoyache ha commentato su Twitter senza nemmeno saperlo Laura Pausini. “Se Michael Jackson fosse morto ieri, la stessa cosa sarebbe successa di nuovo. Quando uomini così amati in tutto il mondo se ne vanno, ha senso. Non ha scelto la morte nella Giornata mondiale del femminicidio. Anche basta di questa volgare polemica “- la posizione del cantante -” Non sapevo che Laura avesse scritto questo commento, ho risposto solo a chi l’ha scritto “.


Ultimo aggiornamento: giovedì 26 novembre 2020, 16:19

© LA RIPRODUZIONE È VIETATA

READ  Ibra, ore 17 a Sanremo mentre il Milan gioca lo scudetto: qualcosa non va La prima pagina

Agapeto Napolitano

"Fanatico di zombi estremo. Aspirante nerd del cibo. Difensore del web. Studioso di Twitter incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *