Il Saarland settentrionale vuole una vista migliore del cielo notturno: un biglietto giornaliero

Il Saarland settentrionale vuole una vista migliore del cielo notturno: un biglietto giornaliero

Il Nord Saarland potrebbe presto attirare più osservatori delle stelle: diverse comunità nel Sankt Windler Land hanno dichiarato guerra all’inquinamento luminoso e anche per avere una migliore visuale del cielo notturno. L’obiettivo è ottenere la certificazione da un’organizzazione non governativa statunitense International Dark Sky Association (IDA) Come “Dark Sky Community”, afferma Sebastian Vultmeier, co-iniziatore e consulente dell’agenzia di stampa tedesca DPA.

W: Secondo lui, le opportunità sono buone. Presume che il primo passo verso il riconoscimento avrà successo quest’anno. “Dal 2015 cerchiamo di rendere l’area idonea alla certificazione. Abbiamo già eseguito centinaia di misurazioni della luminosità “, afferma l’astrofotografo.

Il distretto Eiweiler di Nohfelden è destinato a diventare il primo “villaggio di stelle” nel Saarland, spiega l’astronomo dilettante Christoph Potz, che ha presentato domanda per entrare a far parte dell’IDA. Spera che il progetto si diffonda e che altre comunità a Sankt Wendeler Land seguano l’esempio. Nohfelden e Nonnweiler sono già a bordo. Poteva anche immaginare di espandersi oltre i confini dello stato fino alla Renania-Palatinato in futuro. È anche possibile immaginare un parco stellare con Hunsrück.

A Eiweiler, che ha una popolazione di quasi 600 persone, 83 lampioni stradali saranno convertiti in LED bianco chiaro nelle prossime settimane, spiega Stephanie Fett del dipartimento degli edifici del comune. Quindi le lanterne brillano solo a forma di cono e non disperdono più la luce inutilmente nel cielo notturno. È dotato di dispositivi di rilevamento del movimento e può essere controllato in modo intelligente.

Con un progetto di circa 89.000 euro a Eweiler, il comune è “un pioniere nel Saarland”, afferma Witt. Le misure sono sostenute dal ministero dell’economia della Saarland. Questa innovazione è positiva sotto tutti gli aspetti: puoi risparmiare energia e anidride carbonica, ridurre gli effetti negativi della luce artificiale su animali, piante e esseri umani e ottenere un cielo più buio.

READ  T-shirt e rumori di sottofondo, microfoni e moderatori: cosa fare e cosa non fare durante una videochiamata in 10 regole

Il che si adatta alla regione, perché le star hanno svolto un ruolo più importante lì per molto tempo che altrove. “L’area è la più buia del Saarland”, dice Woltmer (39). Pertanto, da Osservatorio Peterberg Vicino a Braunshausen (Nonnweiler) in una notte limpida, non solo puoi vedere i crateri della luna o gli anelli di Saturno con i telescopi, ma anche nebulose galattiche e galassie a milioni di anni luce di distanza.

L’Associazione degli astronomi dilettanti del Saarland tiene conferenze e serate di osservazione agli ospiti da oltre 20 anni. Nella vicina Postalce, ogni tanto si svolgono tour stellati. “Sono molto apprezzati dalle famiglie”, afferma Vultmeier, che ha aperto uno studio spaziale a Neuhefelden, nell’area di Mossberg-Reichweiler. Lì troverai il primo planetario fisso della Saarland e la capsula spaziale Apollo 13, che è stata costruita con Tom Hanks nel ruolo principale in “Apollo 13”.

Secondo il piano del comune di Nohfelden, presto verranno aggiunti cinque “punti di osservazione stellari”. Sul fiume Peterberg, sul lago e in altri luoghi. “Là ti stendi su uno sgabello e puoi guardare il cielo”, dice Fett. Inoltre, le mappe stellari rotanti sono mappate con codici QR. “Continuerà.” Nel 2021 o 2022 la seguente area può essere trasformata con lanterne. Ci sono anche consigli per i commercianti sotto il titolo “Illuminazione sana per la natura e le persone” su come cambiare l’illuminazione.

Secondo Voltmire, l’astronauta del Saarland Matthias Maurer di Uberthal vicino a St. Wendel è anche a bordo come patrono della “Terra delle Stelle” nella regione di St. Wendel, che dovrebbe volare alla Stazione Spaziale Internazionale quest’anno. Vultmeier afferma che il progetto “Sankt Wendel Star Land” esiste dal 2019.

READ  In Europa, ESM serve solo la Germania

Ad oggi ci sono quattro parchi stellati conosciuti in Germania: Westhavelland Nature Park, Rhön Biosphere Reserve, Eifel National Park, Winklmoosalm in Bavaria e – come la prima città star – Fulda. In Saarland, l’integrazione di diverse piccole comunità porterà alla “Dark Sky Community” nell’area del Parco Nazionale Hunsrück-Hochwald. Dice che il turismo naturale in particolare potrebbe trarne il massimo vantaggio. (Dpa)


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News