Il mio corpo lavorerà di nuovo per produrre vitamina D a marzo? Questa regola generale si applica

Il mio corpo lavorerà di nuovo per produrre vitamina D a marzo?  Questa regola generale si applica

Quando il sole splende davvero bene per la prima volta in primavera, come nel febbraio di quest’anno, le persone sono comprensibilmente attratte all’esterno. Molti tengono il viso al sole nella speranza che il corpo inizi a produrre subito vitamina D. Ma bastano i deboli raggi nei primi mesi dell’anno per stimolare la produzione?

Sfortunatamente no. Perché il corpo umano può produrre vitamina D solo a un certo punto. Non importa quanto sia caldo il sole invernale per te. Perché mentre il sole fa indubbiamente bene e può farti felice anche nei mesi invernali, in Germania non basta stimolare la produzione dell’organismo di vitamina D. Siamo semplicemente sulla linea sbagliata per questo. Da metà ottobre a fine marzo, l’angolo di incidenza dei raggi solari è molto piatto, anche all’ora di pranzo.

Il motivo è semplice: più i raggi del sole colpiscono la Terra, più a lungo viaggerà attraverso lo strato di ozono. Tuttavia, questo significa che alcuni raggi UV vengono persi ei raggi non sono più sufficienti per produrre vitamina D.

Di regola, puoi ricordareSe la tua ombra è più lunga delle dimensioni del tuo corpo, sfortunatamente non c’è una produzione significativa di vitamina D. Affinché il tuo corpo produca vitamina D attraverso la pelle, il sole deve essere almeno 42 gradi sopra l’orizzonte.

READ  Analisi dello psicodramma

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News