Il fucile, simbolo del jeans italiano, fallisce

Il fucile, simbolo del jeans italiano, fallisce

Uno dei marchi storici del jeans italiano, Fucile, con la dichiarazione di fallimento del tribunale di Firenze. Nato a 1958 i fratelli Giulio e Fiorenza Frattini, che si trovano in North Carolina, nello stabilimento Cone Mills, hanno scoperto che il denim è da decenni un’icona della moda italiana.

Il fucile, simbolo del jeans italiano, fallisce: la storia

L’azienda, con sede a Barberino di Mugello, in provincia di Firenze, era da tempo in crisi, ma sembrava in grado di recuperare nel 2017 con l’apertura del capitale del figlio della fondatrice Julia Sandra Frattini della società di investimento svizzera Kora, che l’anno successivo diventa azionista di maggioranza con il 55% delle azioni.

Un piano di ripartenza che sembrava ancorato all’arrivo alla guida dell’azienda di una figura esperta del settore, come Franco Marianelli, già Guess Italia e Jeans Gas. A seguito della nuova strategia, la famiglia Frattini ha lasciato tutte le cariche sociali, mantenendo una quota di minoranza, e nel 2018 il bilancio si è chiuso con un fatturato di 16 milioni di euro e una perdita di 3,3 milioni.

A seguito di una richiesta di accordo in un tribunale di Firenze e di una richiesta di aiuto da parte dei sindacati della regione Toscana, che ha aperto il tavolo della crisi, il previsto programma di recupero e ristrutturazione dei crediti è fallito lo scorso anno. Un gap in termini di ripresa che ha portato al fallimento.

Il fucile, simbolo del jeans italiano, fallisce: la posizione dei dipendenti

Epilogo estremamente inquietante e per 96 lavoratori con sede a Barberina del Mugello e in negozi italiani con un marchio, cosa che resta da sperare per il successo dell’asta: “Il tribunale ha ordinato un esercizio temporaneo per 45 giorni – spiegano Alessandra Lippi di” Filktem-Kgil “e Gianluca Valaki di Femca -Cisl, che segue da vicino la storia – e non appena nominato ufficialmente il capo del fallimento, chiederemo un incontro per studiare la situazione e cercare di dare ulteriore sostegno finanziario dei dipendenti che ora sono in cassa integrazione con Covid-19 “.

READ  L'Italia prende in affitto i fondi per il recupero della McKinsey dall'Unione Europea, con grande dispiacere del legislatore

“Cercheremo di verificare tutte le possibilità di tutela del lavoro”, hanno infine aggiunto i rappresentanti sindacali, “se ci sia interesse per il marchio e, di conseguenza, per le attività dell’azienda”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News