Il fallimento non è significato – sport

Il fallimento non è significato – sport

Se vuoi dirlo francamente, puoi dire: la Ferrari non è ancora stata lanciata. Ovviamente in questo caso che colpisce i cestisti di Bruce Bamberg, non è un nobile allenatore italiano, ma piuttosto un giocatore di basket professionista con lo stesso nome. Frankie Ferrari è un costruttore di alta qualità e l’ultima aggiunta alla squadra di basket della Bundesliga tedesca (BBL) della regione dell’Alta Franconia, che deve integrarsi il più rapidamente possibile. Il 25enne americano è arrivato dal club spagnolo di prima divisione Manresa per sostituire Jamal Morris, che non ha potuto soddisfare le aspettative riposte su di lui nel club tradizionale, e ora si è unito alla Germania centrale BC a Weisenfels. La Ferrari dovrebbe scusare il regista Justin Robinson. Ha dimostrato di poterlo fare nel suo primo test match senza grandi modifiche con quattro punti e dieci assist in meno di 20 minuti di gioco.

Naturalmente, la Ferrari si è seduta anche sull’aereo domenica sera a Francoforte che ha portato il convoglio di Bamberga nella capitale estone Tallinn, dove mercoledì sera l’ex campione della serie si qualificherà per la Basketball Champions League (BCL). Il fatto che Bamberg debba ottenere un pass per partecipare alla terza competizione europea più alta torna a un moderato ottavo posto dalla precedente stagione BBL. Dopotutto, Brose era destinato alle semifinali a causa delle prestazioni in BCL della stagione precedente, quando ha mancato di poco i quarti di finale. Tuttavia, sono necessarie due vittorie nel torneo a sei livelli, perché solo il primo ottiene un biglietto per il palcoscenico europeo. L’avversario è la Juventus Utina, squadra di prima divisione lituana, che si è qualificata alle semifinali contro il Bamberg vincendo 90-68 sui Kapfenberg Bulls d’Austria. Ipotizzando una vittoria, i match-winner Calif Kramo e Mornar Barr del Montenegro aspetteranno la finale (venerdì 18:00). Il successo è consigliato ad allenare Johan Ruijakkers, perché alla sua seconda stagione da allenatore deve dimenticare il mite periodo precampionato.

READ  La produzione di miele in Italia è notevolmente diminuita a causa del clima

Dopo una buona preparazione, Bamberg si è recato con fiducia a Tallinn dopo aver vinto cinque partite di prova

Le prospettive potrebbero, ovviamente, essere peggiori, dato che i Frank hanno vinto cinque delle loro sette partite preparatorie, tra cui contro i campioni cechi e il partecipante alla Champions League Nymburg, la competizione BBL di Bonn, Jena e, più recentemente, Ulm. Soprattutto contro i semifinalisti della Svevia dello scorso anno, la curva della figura stava salendo, quindi martedì dalla lontana Tallinn, il capitano Christian Singfelder ha riferito che l’umore era ottimo: “Siamo un gruppo omogeneo in cui tutti si trovano molto bene. ” La squadra ha fatto progressi costanti ed è in grado di difendere meglio e attaccare in modo più efficace. Anche se non c’è un giocatore di alto profilo come Devon Hall, passato all’Eurolega del Milan, “il gruppo è in una posizione migliore”. La squadra si definisce per spirito di squadra, impegno e tenacia, muove meglio la palla e “si sviluppa molto bene”. Sengfelder, che ha giocato prima di un buon inizio e dovrebbe svolgere un ruolo da protagonista in campo, comprende anche l’importanza del compito. La mancata qualificazione non è intenzionale, ha confermato Philip Galewski in un’intervista a SZ. Lo sa anche il suo capitano: “Questo ha conseguenze per tutta la stagione, lo sappiamo già”.

L’avversario non è affatto da sottovalutare, e il 26enne afferma che la Juventus Utina, appassionata di basket, ha una “squadra esperta che gioca molto fisicamente”. Inoltre, nella squadra c’è tutta una serie di eccellenti tiratori a tre, che i Kapfenberger hanno dovuto provare quando la Juventus ha ottenuto una quota a tre di oltre il 50 percento. Anche perché l’allenatore di Bruce Roijakkers ha tutti i giocatori a bordo, Bamberger avanza comunque con sicurezza ai playoff. L’olandese non deciderà fino a dopo l’allenamento finale quale dei 13 giocatori che hanno viaggiato con lui sarà sospeso – solo 12 possono essere sul foglio della squadra.

READ  Viene aperta la prima enoteca specializzata in un salone

Anche il capitano Singfelder trasuda fiducia in se stesso, poiché di recente i sistemi dell’anno precedente erano stati implementati in modo più efficace, la difesa ha resistito in modo più aggressivo e l’attacco era ad alta velocità. A proposito, quello che Frankie Ferrari ha già assorbito: “Ha fatto un ottimo lavoro in allenamento, conosce i sistemi ed è completamente integrato”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News