Il bilancio delle vittime sale a cinque

QuintoQuattro giorni dopo Frana In Norvegia, i soccorritori hanno salvato una quinta morte. La polizia ha anche annunciato, domenica, di continuare a cercare cinque persone scomparse. Il re norvegese Harald V, sua moglie Sonya e il principe ereditario Haakon dovrebbero visitare il luogo dell’incidente domenica ad Ask, a circa 25 chilometri a nord-est della capitale Oslo.

Nella frana avvenuta mercoledì mattina ad Ask, nel comune di Gerdrum, un’intera collina è sprofondata ed è scivolata attraverso dozzine di case e 31 appartamenti. Il suolo della zona è costituito da argille speciali comuni in Norvegia e Svezia e possono decomporsi rapidamente. Tuttavia, secondo la Norwegian Water and Energy Administration (NVE), la probabilità che una simile frana si verifichi nell’area è bassa.

E l’autorità competente ha dichiarato che è scivolata una superficie totale di circa 280mila metri quadrati. Alcune delle case sono state spostate a 400 metri di distanza. Dieci persone sono rimaste ferite, una delle quali gravemente. Circa 1.000 residenti sono stati portati in salvo.

Venerdì la polizia ha pubblicato un elenco delle persone scomparse, compresi due bambini di due e 13 anni. Uno dei morti era un uomo di 31 anni. Inizialmente, la polizia non ha fornito alcuna informazione sull’identità di altre vittime.

READ  Trump ha posto il veto a un disegno di legge sulla spesa per la difesa che è già stato approvato da un'enorme maggioranza al Congresso

Liberatore Esposito

"Appassionato di birra. Evangelista di zombi. Appassionato di cultura pop impenitente. Scrittore incurabile. Introverso."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *