Holdener nella corsa parallela senza medaglia

Holdener nella corsa parallela senza medaglia

Sci alpino – Wendy Holdener ha perso l’opportunità di ampliare la sua collezione di medaglie alla première della Coppa del Mondo nella disciplina delle gare parallele. L’oro va ex-aequo a Marta Bassino e Katharina Liensberger.

A Cortina d’Ampezzo, Holdener ha mostrato due cose nelle qualifiche mattutine con un miglior tempo superiore. Che è riuscita a superare velocemente l’eliminazione del giorno prima come campionessa in carica nella combinazione di Coppa del Mondo e che le piace anche il nuovo formato parallelo.

Inizialmente tutto è andato secondo i piani per il 27enne di Svitto nella fase a eliminazione diretta. Ha deciso gli ottavi di finale contro l’americana Nina O’Brien che si addiceva al suo status. Quindi Holdener ha ottenuto il massimo vantaggio di mezzo secondo contro la connazionale americana di O’Brien Paula Moltzan nella prima manche.

Per la prima volta donne svizzere senza medaglia

Ma l’americano è stato autorizzato a contestare la corsa decisiva sul percorso rosso nettamente più veloce. Il vantaggio di Holdener si è sciolto molto rapidamente e alla fine era a 36 centesimi dietro Moltzan.

Con questo verdetto era anche chiaro che per la prima volta non ci sarebbe stata nessuna medaglia per Swiss-Ski nella quarta gara di Coppa del Mondo femminile a Cortina. Lara Gut-Behrami, Camille Rast e Jasmina Suter erano già rimaste bloccate in qualifica nella gara parallela.

Austria con il 100 ° oro in Coppa del Mondo

L’oro in questa nuova disciplina di Coppa del Mondo va all’italiana Marta Bassino e all’austriaca Katharina Liensberger, arrivate in finale dopo due run di circa 20 secondi ciascuno. Inizialmente, solo Bassino è stato annunciato e premiato come campione del mondo prima che la giuria assegnasse anche il Liensberger Gold secondo il regolamento.

READ  Roma, Smalling rischia di saltare: dalla Lega non uscirà nulla

Bassino si è finalmente assicurato la prima medaglia dall’Italia ospitante. La Liensberger, da parte sua, ha vinto il primo premio di Coppa del Mondo nelle Dolomiti per la squadra femminile ÖSV precedentemente battuta. È stata anche la centesima medaglia d’oro dell’Austria ai campionati del mondo, la quarta a Cortina dopo Vincent Kriechmayr (due volte) e Marco Schwarz.

La francese Tessa Worley, che ha lasciato nettamente alle spalle Moltzan nella piccola finale, si è assicurata un bronzo parallelo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News