Google Play Store, Avast trova altri 21 programmi infettati da adware

Altre 21 app infette da malware sono state trovate in Google Play Store; questa volta il lavoro è opera dei ricercatori Avast. In particolare, il malware rientra nella categoria degli adware e fa parte della famiglia HiddenAds. Quest’anno, Avast ha segnalato due volte programmi basati su questo malware, a giugno e settembre.

Le appendici sono accusate mostrare annunci ossessivi; nella maggior parte dei casi si tratta di un videogioco della serie B (uno dei giochi era anche un “simulatore di ferro”, e in breve). Avast ha scoperto che i programmi infetti vengono pubblicizzati su parrocchia sociale YouTube, mentre a settembre la piattaforma di riferimento era TikTok. L’elenco delle app infette che mostriamo nello screenshot qui sotto; non inseriamo collegamenti diretti per ovvi motivi, ma puoi accedervi seguendo il punto di origine di seguito.

Secondo Avast, Google sta indagando sulla veridicità delle dichiarazioni dei ricercatori. Al momento ha rimosso solo una parte delle richieste rivendicate, mentre altre sono ancora disponibili al momento in cui scriviamo (simulatore di ferro no, scusa, rapporto). Tuttavia, quando il comunicato stampa è stato rilasciato 4 giorni fa, Avast ha dichiarato che solo 2 programmi erano stati rimossi e oggi solo 6 sono rimasti online, in altre parole, altri 13 sono stati interrotti. Il Play Store dovrebbe procedere automaticamente alla rimozione delle applicazioni infette di tutti i dispositivi, ma è meglio guardare te stesso.

READ  iPhone 15 Pro: coupon sempre più economico di 15 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto