Gli atleti di Biathles si sono preparati per la Coppa del Mondo di febbraio anche senza la vittoria di Anthols

Gli atleti di Biathles si sono preparati per la Coppa del Mondo di febbraio anche senza la vittoria di Anthols

ANTHOLES (dpa) – Anche se il Biathlon tedesco ha mancato di poco la terza vittoria stagionale nelle prove di Coppa del Mondo, Laura Dallmeier non è solo ottimista per i prossimi scontri per il titolo a febbraio.

L’olimpionico ha detto due volte: “Potrebbe esserti utile anche quando sei secondo, sai che forse ci sono ancora una o due viti per il Mondiale. Comunque c’è davvero tanta fiducia”. Campione come ZDF -Expert. La staffetta femminile era appena arrivata seconda dietro la Russia nell’ultima giornata della Coppa del Mondo ad Anterselva, in Italia.

“Spero che portiamo lo slancio con noi a Pokljuka”, ha detto Denise Hermann, che alla fine è stata di nuovo convincente. “Sta andando nella giusta direzione, ma dobbiamo essere più coerenti”, ha detto il capo tedesco del biathlon Bernd Eisenbichler.

Lo si è visto anche nel finale della partenza di gruppo alla Südtirol Arena: quando ha vinto il capitano della Coppa del Mondo Johannes Thingnes Poe della Norvegia, Arnd Peiffer è stato il miglior cacciatore di sci tedesco al quinto posto. Il campione olimpico è sceso dal podio 4,9 secondi dopo due rigori e Benedict Dole (3 falli) è arrivato settimo. “Se fossi stato colpito nell’ultimo colpo, non sarei stato così sotto pressione nell’ultimo giro”, ha detto Beaver. “Ci prepareremo costantemente per la Coppa del Mondo”, ha dichiarato il 33enne.

Finora i cacciatori di sci tedeschi hanno raggiunto dodici posizioni sulla piattaforma. I trionfi di Beaver tra la folla sono iniziati poco prima di Natale a Hochfelsen, e aveva seguito le donne una settimana prima ai Mondiali di casa a Oberhof. Altri quattro secondi posti e sei terzi posti in bilancio dopo 40 gare di Coppa del Mondo. Ma lo standard ufficiale della Coppa del Mondo con un ottavo o primo 15 ° posto è finito in Beaver, Benedict Dole e Eric Lesser solo tre uomini, e in Franziska Prius, Dennis Hermann, Janina Hettich e Marine Hammerschmidt solo quattro donne.

READ  Le 30 migliori recensioni di Farina Di Grano Saraceno

Con la vice campionessa del mondo Vanessa Haines (28), Janina Hettich (24), Dennis Hermann (32) e Franziska Prius (26), quindi nella squadra vincente di Oberhof, le donne tedesche di biathlon hanno iniziato la loro ultima gara di Coppa del Mondo prima della Coppa del Mondo. Dal momento che la prima velocista Haines ha fallito il suo tiro finale in una posizione promettente nella partenza del gruppo sabato e si è conclusa solo al 18 ° posto, non ha rispettato gli standard. “Ho perso conoscenza per 35 secondi, ma il resto è stato fantastico”, ha detto.

Eisenbichler ha detto che sarebbe ancora in grado di fare le valigie in Slovenia (10-21 febbraio) – avrebbero proposto Haines per la squadra della Coppa del Mondo. Marion Degentich (26) dovrebbe avere buone possibilità di entrare nella squadra a metà dello standard della Coppa del Mondo.

Ancora una volta, Franziska Prius ha mostrato la quarta nella vittoria collettiva iniziale di Julia Simon della Francia che aveva imparato molto questo inverno. Poi il bavarese ha anche sottolineato il suo processo di maturazione come staffetta. Christian Mehringer, allenatore della nazionale femminile, ha dichiarato dopo la terza partita: “Franzi è riuscita a fare tanti ultimi tiri perché aveva davvero una macchina da cucire. Affrontare questa è la cosa più difficile. Lo ha fatto senza rigore. ” Il podio nella quarta Coppa del Mondo di questa stagione.

Gli uomini del biathlon stanno ancora cercando il quarto uomo, anche se Roman Reese ha fatto un ottimo lavoro nella vittoria della Francia sabato. “La fine è un po ‘deludente, perché siamo davvero solo al quarto posto con sei round aggiuntivi. I francesi con nove round di riserva ci stanno conducendo 55 secondi”, ha detto Leser, che è stato il deludente iniziatore del numero 24 nella partenza del gruppo.

READ  Le 30 migliori recensioni di Caffe Lollo Cialde

Il 27enne Reese può sperare di entrare in Nazionale insieme a Philip Horn (26), Johannes Kuhn (29) e Philip Norat (27). D’altra parte, l’ex campione del mondo Simon Chimp non è più un’opzione per la squadra di Coppa del Mondo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News