Geniale o sciocchezze? Ecclestone vuole ribaltare la Formula 1

Geniale o sciocchezze?  Ecclestone vuole ribaltare la Formula 1

Bernie Ecclestone ha una nuova idea per le gare sprint in Formula 1. L’ex Zampano suggerisce di utilizzare il risultato della gara di sabato come base per un ordine di partenza invertito per domenica. “La chiave è farlo bene”, ha detto il 90enne “auto motor und sport”.

Le gare sprint in Formula 1 non sono state solo sulla bocca di tutti dall’ultima riunione della Commissione Formula 1. Liberty Media, la FIA e le dieci squadre di corse hanno sostanzialmente accettato di sperimentare le gare sprint in questa stagione.

Tuttavia, non è ancora del tutto chiaro come dovrebbe apparire nello specifico il formato. Sono previste tre gare sprint in Canada, Italia e Brasile. Le qualifiche sarebbero rimandate a venerdì pomeriggio e verrebbero cancellati due allenamenti, la gara abbreviata si disputerà sabato pomeriggio in circa 30 minuti.

Come funziona esattamente la proposta di Bernie Ecclestone?

Un gruppo di lavoro dovrebbe ora elaborare i dettagli, perché molte domande sono ancora aperte. Bernie Ecclestone non è sorpreso che la Formula 1 stia discutendo di nuovo dell’idea, che era già stata discussa molte volte ai suoi tempi.

L’inglese aggiunge che l’attuale proposta ha una presa cruciale: “La gente guarda la gara principale solo quando viene offerto qualcos’altro oltre allo sprint”. È attualmente previsto che il risultato delle qualifiche di venerdì costituirà la griglia di partenza per la gara sprint di sabato.

Il risultato della prima gara dovrebbe quindi essere convertito nella griglia di partenza per la gara principale di domenica – senza una “griglia inversa”. Ma è proprio qui che entra in gioco la nuova proposta di Ecclestone. Perché si chiede dove dovrebbe essere la varietà quando il risultato dello sprint segna anche la griglia di domenica?

READ  I tre indizi lo dimostrano? "Barca" - l'avversario perfetto in attesa di CR7

La sua idea: “Devi assegnare punti per la gara sprint e quindi girare la griglia per la gara principale di conseguenza. Se il vincitore della gara sprint ottiene 15 punti, domenica deve tornare a 15 posizioni di partenza”. Questo è l’unico modo per garantire la tensione.

I top driver potrebbero quindi tatto e non rischiare tutto nello sprint di sabato per poter ripartire da una migliore posizione di partenza per domenica. “Il mio sistema rende entrambe le gare entusiasmanti”, ritiene Ecclestone. Al contrario, offrirebbe ai team più piccoli una grande opportunità.

“Questo porterebbe in prima fila persone che altrimenti non ce la farebbero mai”, l’ex amministratore delegato della Formula 1 è convinto della sua idea. Tuttavia, l’idea della “griglia inversa” è già fallita lo scorso anno a causa del veto di alcune squadre, soprattutto Mercedes.

Daniel Ricciardo: Perché il pilota della McLaren ha delle preoccupazioni?

I piloti non sono ancora del tutto convinti della proposta del nuovo formato. Daniel Ricciardo ammette, ad esempio, di aver avuto “riserve” all’inizio, “ma mi sento meglio a pensarci che con la griglia inversa”, rifiutando così la nuova idea di Ecclestone.

Per il pilota della McLaren è chiaro che la Formula 1 deve stare attenta a non “manipolare o modellare artificialmente” lo sport. Dopotutto, i migliori piloti e team devono continuare a essere al top. Tuttavia, non avrebbe nulla contro il doppio delle gare attualmente pianificate.

“Ovviamente amo di più la competizione e mi piacerebbe fare più gare e meno allenamenti”, ammette. “Quindi questo sta andando in una direzione che mi piace. Ma la cosa più importante per me è che una vittoria in Formula 1 sia ancora grande come dovrebbe essere”.

READ  FC Südtirol: una maglia speciale per la partita di punta - Serie C.

Ricciardo mette in guardia i governanti contro i successi “annacquati” con espedienti artificiali. Pertanto, pone anche una condizione: “Finché la seconda gara ha lo stesso valore, sono aperto ad essa”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News