Gabe Newell, capo di Steam, gestisce uno gnomo da giardino in uno spazio di beneficenza – Multiplayer.it

Gabe Newell diciamo che è una specie di personaggio, ma come un uomo ricco e ricco che è il capo Vapore, sa anche essere generoso, solo apparentemente facendo a modo suo, come lanciare nano da giardino nello spazio, in una citazione all’elemento cult Half-Life.

Non che l’operazione in sé abbia avuto conseguenze direttamente benefiche, se non un grande passo avanti, che la scienza e l’uomo (e il nano del giardino) avrebbero fatto in questa occasione, ma il buon Gaben ne ha inventato uno tutto suo e ha trovato un modo fare del bene anche con questa manovra complicata.

Lavoriamo in collaborazione con Rocket Lab, Newell prevede di trasmettere il lavoro dello gnomo da giardino nello spazio, donando un dollaro a ciascun utente connesso per assistere al lancio nel reparto pediatricoOspedale Starship Children’s Hospital in Nuova Zelanda.

Tuttavia, questa non è l’unica buona azione che Newell ha fatto di recente: il fondatore di Steam ha trascorso gran parte dell’anno ad Auckland come parte di un programma organizzato per “aiutare l’economia e la comunità che lo ha accolto. “Se non hai seguito la storia, Newell è rimasto bloccato per alcuni mesi Nuova Zelanda non lasciare il paese quando i confini sono stati chiusi come manovra deterrente per evitare l’epidemia di Covid-19.

Alla fine, sembra che il fondatore di Steam abbia fatto bene da queste parti, decidendo anche di avviare alcune attività per rilanciare l’economia locale. “Newell vuole rassicurare la brava gente della Nuova Zelanda e dei suoi leader”, afferma il comunicato ufficiale, “che i suoi eccentrici tentativi di beneficenza sono in gran parte inoffensivo e non rappresentano una minaccia per le loro vite “.

READ  I nuovi aggiornamenti di sistema di ottobre di Google iniziano con le innovazioni del Play Store

Rocket Lab utilizzerà la scena elettronica di successo di Electron lanciarsi in orbita Uno gnomo da giardino in titanio da 150 mm progettato per il laboratorio Weta a Wellington, uno studio utilizzato anche per creare attrezzature, equipaggiamento ed effetti speciali per i film del Signore degli Anelli.

Ovviamente, gli appassionati di Half-Life hanno capito subito collegamento: Il nano in questione è stato effettivamente rinviato Hompski, lo gnomo decorativo appare anche in Half-Life 2: Episode Two e Half-Life: Alyx. Il primo dei due giochi in questione lo ha scopo che viene sbloccato portando il nano con sé in una buona parte del gioco finché non si sistema all’interno del razzo, ed ecco il motivo della stranezza organizzata da Newell, che probabilmente vorrebbe mostrarlo il prossimo arrivo di Half-Life 3.

Il lancio avrà luogo al Launch Complex 1 a Maya, in Nuova Zelanda, e verranno pubblicate varie informazioni accurate sull’evento Sito ufficiale di Rocket Lab a partire dal 15 novembre.

Nano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto