Finale turbolenta: la Juve vince la Supercoppa – Serie A.

Finale turbolenta: la Juve vince la Supercoppa – Serie A.

La Juventus festeggia il suo successo in modo chiassoso. © APA / afp / MIGUEL MEDINA

Mercoledì sera la Juventus ha portato a casa il primo trofeo della stagione 2020/21: nella finale di Supercoppa hanno avuto la meglio in una partita drammatica contro il Napoli.

L’allenatore della Juve Andrea Pirlo è stato recentemente criticato più e più volte: non senza motivo, dopotutto, i bianconeri sono in ritardo in campionato, sono a 10 punti dal Milan in testa e hanno subito solo una grave sconfitta contro i rivali storici dell’Inter nel fine settimana. Ma ora l’ex campione del mondo si è posto un punto esclamativo: grazie al 2-0 sul Napoli coppe, i campioni della Juventus hanno vinto la Supercoppa e Pirlo il primo trofeo della sua giovane carriera da allenatore.

La partita al Mapei Stadium di Reggio Emilia non è stata di gran classe, ma è stata emozionante fino all’ultimo secondo. Dopo un primo tempo senza incidenti, Cristiano Ronaldo è stato perfetto nella ripresa in un tumulto e ha segnato 1-0.

Insignia diventa una figura tragica

Questo gol è stato il campanello d’allarme per il Napoli, che successivamente ha messo la Juventus sotto grande pressione. La ricompensa sembrava seguire al 78 ‘, quando l’arbitro Paolo Valeri, dopo aver studiato il video, ha imposto un rigore a favore dei calciatori del Vesuvio. Ma il capitano Lorenzo Insigne ha mancato. Sarebbe stato il suo centesimo gol per il Napoli.

Lorenzo Insigne (estrema destra) non riesce a crederci dopo il suo rigore sbagliato. © APA / afp / MIGUEL MEDINA

Dopo di che, la rosa Gennaro-Gattuso ha continuato a correre, ma si è morsa i denti o alla difesa della Juve o al portiere Wojciech Szczesny, che ha reagito molto bene. Negli ultimi secondi della partita, Alvaro Morata ha segnato un rapido contropiede dopo che Juan Cuadrado aveva lavorato duramente per portare il 2-0 e ha messo il coperchio. Concluso il primo trofeo per la Juventus.

Napoli – Juventus 0-2

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur (dall’84 ° Rabiot), Chiesa (dal 46 ° Bernardeschi); Kulusevski (dall’84 ° Morata), Ronaldo

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (84 ° Politano); Bakayoko (da 67. Elmas), Demme (da 85. Llorente); Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna (dal 72 ° Mertens)

Cancelli: 0: 1 Ronaldo (64), 0: 2 Morata (90 ° + 5)

Autore: it

READ  Bundesliga / Friedrichshafen porta i tifosi nella hall / volleyballer.de

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News