Final Fantasy 16: la prossima partita della squadra dovrebbe essere molto diversa

I creatori di Final Fantasy 16 vogliono cambiare completamente rotta con il loro prossimo progetto. C'è un “cambio di paradigma” in arrivo per la Creative Business Unit 3 di Square Enix.

Non così oscuro come Final Fantasy 16

Michael Christopher Cogie Fox, responsabile della localizzazione di Square Enix, lo spiega in un'intervista a Da massimoCosa sta pianificando il team dietro Final Fantasy 16?

Sembra che gli sviluppatori non siano più interessati al dark fantasy. Il prossimo gioco dovrebbe avere un'atmosfera “spensierata”. Un po' di varietà è sicuramente una buona cosa nel lavoro quotidiano di uno sviluppatore.


Con Final Fantasy 16, Square Enix ha già dimostrato che la serie può cambiare. Grazie alle influenze moderne, la squadra è stata in grado di attrarre più giovani giocatori nella propria squadra senior.

Il passaggio dallo stile di gioco a turni a uno stile di gioco più orientato all'azione è spesso associato a questo. In ogni caso, il piano ha funzionato.

Come spiega anche Michael Christopher Cogie Fox, il team lavora alle traduzioni di Final Fantasy 16 da molto tempo. La sceneggiatura è stata inizialmente scritta in giapponese e successivamente tradotta in inglese.

Per garantire che le traduzioni non oscurassero le intenzioni dell'autore, il team ha esaminato ogni riga di testo con molta attenzione. Dovrebbe creare la sensazione di un dramma medievale – come Game of Thrones.

Quindi siamo entusiasti per il prossimo progetto del team e speriamo che questa volta lavorino su qualcosa di più felice. Forse allora avranno voglia di sviluppare di nuovo giochi tristi e oscuri.

READ  WindTre, avviso limite di velocità dopo GigaGift il Santo Stefano - MondoMobileWeb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto