Facciate bonus anche per lavori sui balconi? Chiarimento dell’agenzia

Anche riparazione di balconi può godere agevolazioni fiscali previste dal bonus facciata (che permette di “scaricare” il 90% dei costi sostenuti per l’intervento). Come spiegato dall’Agenzia delle Entrate in Interpello 411 del 25 settembre 2020, è necessario intervenire sui balconi rispettare le specifiche abbastanza accurate. Come spesso accade in questi casi “limite”, in realtà c’è un serio rischio di svolgere compiti costosi, supponendo che tu possa sfruttare il bonus ma finire per ottenere un mucchio di mosche. Quindi devi stare sempre molto attento.

Le facciate bonus sono anche per i balconi: testimonianza dell’agenzia

Le tecniche di amministrazione finanziaria sono “ispirate” la domanda loro rivolta dal contribuente chi, dopo aver riparato i balconi del condominio in cui vive, vuole sapere se potrà usufruire del beneficio fiscale del 90% delle spese sostenute da lui e dal condominio.

In particolare, i lavori di ripristino hanno riguardato la rimozione della pavimentazione esistente; impermeabilizzazione e riparazione di pavimenti; rimozione e riparazione di parti danneggiate sotto balconi e successiva verniciatura; rimozione e riparazione di parti ammalorate delle facciate dei balconi e successiva tinteggiatura.

In risposta a questo L’Agenzia delle Entrate fa riferimento alla Circolare 2 / E 2020con cui punta quali lavori ti permettono di usufruire di un bonus personale. La risposta all’interrogatorio 411 afferma che “un riferimento esplicito a interventi eseguiti esclusivamente su strutture di facciata opache, su balconi, decorazioni e fregi, significa che l’interferenza con l’involucro esterno visibile dell’edificio è consentita alle facciate aggiuntive, cioè sul fronte, fronte e principale dell’edificio, nonché sugli altri lati dell’edificio (l’intero perimetro esterno) e, in particolare, interventi sugli elementi di facciata, che costituiscono solo una struttura verticale opaca. “

READ  L'azienda svizzera ha acquistato metà del Telepass

Bonus facciata 90%: è consentito l’intervento sui balconi

Nella seconda parte della risposta, l’Agenzia delle Entrate mostra quali lavori sui balconi garantiscono l’accesso al beneficio fiscale del 90%. “Conto alla rovescia – leggi la risposta alla domanda – è responsabile dell’intervento e del restauro, compresa la pittura pulita e la pittura superficiale, o aggiornando i componenti dello stesso. Inoltre, la detrazione viene corrisposta, tra l’altro, anche per ogni altro costo strettamente connesso allo svolgimento delle attività in questione “.

Written By
More from Rocco Miniati

Due soli nel cielo di Vibonia: il parelium incanta al tramonto

Fenomeno ottico causato dalla rifrazione della luce solare da piccoli cristalli di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *