Europei di calcio: perché l'Italia ama Berlino e la Svizzera non è un paese straniero qualunque

Campionato europeo di calcio

Perché l'Italia ama Berlino e la Svizzera non è un comune paese straniero?


Costruire: immagini dell'immagine

Inizia a Berlino la sedicesima giornata degli Europei di calcio. Sembra che allo Stadio Olimpico sia in corso un duello impari.

Già nel 1936, poco dopo la sua apertura, era un buon posto per il calcio italiano, con la sua squadra olimpica che qui vinse il titolo. 70 anni dopo, nel 2006, la Nazionale italiana ha vinto il suo ultimo titolo mondiale nella finale di Berlino.

Anche i giocatori svizzeri stanno ribaltando il ruolo di favoriti ai loro vicini. “L'Italia è la favorita”, dice il centrocampista Michael Aebischer, che gioca per il Bologna Football Club. D’altro canto, l’esterno italiano Stephan El Shaarawy ha detto: “Non è facile giocare contro di noi”.

Il tempo migliore e un governo eccellente

Questo può essere vero, ma vale anche per la Svizzera. Gli svizzeri hanno raggiunto la fase a eliminazione diretta in tutti i principali tornei dalla Coppa del Mondo 2014, mentre le italiane non sono riuscite a qualificarsi per la Coppa del Mondo 2022. Nell'ultimo Campionato Europeo, gli svizzeri hanno raggiunto per la prima volta i quarti di finale del Campionato Europeo tempo dopo una vittoria a sorpresa sulla Francia. E non da ultimo, l'ultima partita della fase a gironi contro la Germania (1:1) avrebbe dovuto dimostrare che la Svizzera è una forza da non sottovalutare. Soprattutto perché Brielle Embolo, forse il miglior attaccante, sta lentamente ritrovando la forma fisica e il miglior difensore italiano finora nel torneo, Riccardo Calafiore, è fuori per squalifica.

Tuttavia, l'allenatore dell'Italia Luciano Spalletti dovrebbe apportare alcune modifiche alla sua squadra. I risultati precedenti erano molto scarsi. L'Italia si è assicurata l'accesso agli ottavi solo nell'ultima partita del girone con un gol al settimo minuto di recupero. Per questo Spalletti è ottimista: “Abbiamo meritato di avanzare e ora ce lo godiamo, poi proveremo a migliorare”.

Almeno le condizioni esterne devono essere ideali. Le previsioni meteo danno 28 gradi soleggiati e lo Stadio Olimpico sarà tutto esaurito. A condurre la partita sarà poi il polacco Simon Marciniak, attualmente considerato uno dei migliori giocatori d'Europa nel suo campo. Nel 2022 ha arbitrato la finale della Coppa del Mondo tra Argentina e Francia (4:2 Est), e nel 2023 ha diretto la finale di Champions League tra Manchester City e Inter (1:0).

I tifosi senza biglietto possono utilizzare le fan zone al Reichstag e davanti alla Porta di Brandeburgo (orario di apertura: 15:00). Oppure unisciti all'entusiasmo con gli svizzeri e gli italiani nei ristoranti correlati, come il Football Pub Da Zia Kathy al Mauerpark (per tutti gli italiani) o nelle tre location Black Heidi (per tutti gli svizzeri).

Gli svizzeri hanno anche allestito un punto d'incontro a Breitscheidplatz dove ci si potrà incontrare a partire dalle 10 del giorno della partita è il benvenuto [football.ch]. Da lì ci sarà anche una passeggiata dei tifosi. Possiamo solo sperare che l'organizzazione vada meglio rispetto all'arrivo della squadra svizzera a Stoccarda, che – a differenza delle partite del girone – ha deciso di recarsi a Berlino invece di prendere il treno. Tuttavia, a causa di problemi informatici alla Swissair di Zurigo, venerdì la partenza prevista dell'aereo è stata ritardata di oltre un'ora.

Trasmissione: rbb24, 28 giugno 2024, 22:15

READ  Le 30 migliori recensioni di G4 Led 12V

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto