Entra Eriksen al 91 ‘di Inter-Bologna. Conte: “Ottimo rapporto”

Il tecnico nerazzurro spinge Hakimi: “Ha la squadra e l’allenatore giusti per migliorare”. E su Lukaku: “Sembra un giocatore di football americano”

Antonio Conte è soddisfatto, ma dopo non al 100% 3-1 per il Bologna a San Siro. “Non dovremmo riprendere le partite che dominiamo – ha detto a fine partita il tecnico nerazzurro Dazna. – Il gol del 2: 1 è arrivato inaspettato, dobbiamo fare di meglio. Nell’ultimo campionato abbiamo avuto una brutta esperienza con il” Bologna “, ancora incassato e sconfitto nonostante il vantaggio numerico. Appena diamo un momento, corriamo un rischio e non possiamo permettercelo “.

Analisi

Conte poi si sofferma sull’analisi tattica della partita: “In Italia, a differenza di altri paesi, si giocano partite di calcio molto tattiche. Quest’anno stiamo cambiando la pressione alta con i tempi di attesa. La scorsa stagione eravamo sempre sotto pressione alta. Ha pagato. ma abbiamo dato qualcosa di più grande. Il giusto equilibrio è la cosa migliore, la cosa principale – per essere bassi, attaccanti e difensori dovrebbero aiutare a mantenere la squadra a una distanza di 30-35 metri. Quello che abbiamo fatto prima rimane come un bagaglio, “armi da usare, se ne abbiamo bisogno. “

Hakimi e attaccanti

A proposito di Hakimi: “Ha 22 anni, ha qualche anno di esperienza al Dortmund, ma in Germania gioca un calcio meno tattico, che è meno” battesimo “da un punto di vista personale. Nel nostro campionato ci sono meno posti, le squadre avversarie sono meglio preparate per le sue caratteristiche. deve migliorare, lavorare, è nella squadra giusta con l’allenatore giusto per farlo. Sono felice perché queste prestazioni aumentano la sua fiducia e autostima. Ha qualità e devo renderlo uno dei più forti in quel ruolo “. D’altronde non ci sono più parole per Lukaku: “Ma, secondo me, può ancora crescere” dice Conte. L’ho sempre definito un diamante grezzo, è arrivato dov’era per le sue qualità. Lavorandoci sopra, è diventato uno dei più forti al mondo, ha tecnica, qualità fisiche, gambe, sembra un giocatore di football americano, è unico, è modesto, si mette a disposizione, sono contento di lui come di Lauter … qualche gol in più .. è stato a lungo inattivo al Manchester, ora trova continuità e può diventare decisivo anche quando la partita va avanti “.

READ  Juve Cagliari 2-0: stupendo Ronaldo, doppietta!

Eriksen

Ancora una volta l’arrivo di Eriksen in pieno recupero ha fatto alzare qualche sopracciglio: “Il mio rapporto con Christian è ottimo, come con tutti i calciatori – Conte accorcia il termine. Ragazzi sanno che quando scelgo un giocatore ho le mie ragioni, nell’interesse della squadra. Lui funziona, deve continuare a farlo. “

Agapeto Napolitano

"Fanatico di zombi estremo. Aspirante nerd del cibo. Difensore del web. Studioso di Twitter incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *