Due pensionati sono immigrati in Nicaragua nel 2006 – e ora l’Italia è finanziariamente allettante

Un Paese UE porta vantaggi

Una coppia di pensionati è immigrata in Nicaragua nel 2006 e ora l’Italia è finanziariamente allettante.

Oggi, 1 giugno 2024 | 17:58

Darryl e Amy Bushnell vivono in Nicaragua da 18 anni, ma ora vogliono iniziare una nuova avventura. “Abbiamo due posti in mente: Messico e Italia”, ha detto il 74enne prepensionato.lontano“.

Quasi 20 anni fa, Darrell è emigrato nel paese centroamericano con la moglie di 68 anni, dove si sente molto a suo agio. Erano particolarmente colpiti dalla cultura e dalle persone, ma ora volevano vivere una nuova avventura.

L’Europa attira i pensionati americani ad emigrare

Il Messico sarebbe la scelta più semplice perché gli americani parlano già spagnolo e hanno amici lì. Vuoi la cultura, le persone e il paesaggio. Sarebbe anche più semplice dare una nuova casa ai suoi due cani. “Il Messico è un paese meraviglioso e ci sono davvero buone opportunità”, afferma Amy.

Inoltre, la coppia apprezza il clima fresco che il Messico può offrire. Stanno pensando di stabilirsi negli altopiani del Messico, dove la temperatura notturna è di circa 50 gradi. Amy Bushnell ha anche detto che sarebbe felice di poter indossare di nuovo una giacca, e lì c'è un caminetto.

Per quanto riguarda l'Italia, lì hanno legami familiari: la nonna di Amy era italiana. Questa destinazione turistica europea offrirà anche l'opportunità di esplorare l'intero continente. “Sarà fantastico perché sarà un paese completamente nuovo”, ha detto Darryl. Ma per l’Italia ci sono anche ragioni economiche.

annuncio

Gli incentivi fiscali per l’emigrazione dei pensionati sono cruciali

Gli incentivi fiscali svolgono un ruolo importante nel processo decisionale tra i coniugi. Attualmente in Nicaragua non pagano tasse sulle pensioni, sulla previdenza sociale e sui redditi da risparmio. Darrell ha spiegato che nella maggior parte dei paesi dell'Unione Europea devono pagare tra il 30 e il 40%, mentre in Messico è simile al Nicaragua. Non paghi nulla, ma non hai nemmeno benefici da parte dello Stato.

A differenza dell’Unione Europea, l’Italia offre incentivi interessanti. C'è un regolamento che dice che “paghi il 7% della previdenza sociale e della pensione, ma in cambio sei incluso nel sistema sanitario nazionale”. Pensiamo che ne valga la pena”, ha detto Bushnell al programma “Afar”. dal “Sistema Pensionistico”.Residenza all'estero“.

Andare in pensione all’estero presenta vantaggi e svantaggi

Secondo Mobo, chiunque registri la propria residenza a sud di Roma in comunità con meno di 20.000 abitanti deve pagare solo il 7% di tasse sul reddito e sulla pensione. Per fare questo la sede dovrà essere spostata in Italia.

Una donna ha scoperto perché emigrare in un altro paese europeo dopo la pensione comporta anche dei rischi. Voleva sapere dagli anziani in Spagna a cosa doveva fare attenzione, ma è stata avvertita. Le alte temperature non sono per tutti e sono insidiose, soprattutto con l’età.

READ  Le 30 migliori recensioni di Albero Di Natale Decorato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto