Dopo aver visto il catrame nel Mediterraneo: una balenottera comune morta spazzata via dalle acque al largo della costa di Israele

Dopo aver visto il catrame nel Mediterraneo: una balenottera comune morta spazzata via dalle acque al largo della costa di Israele

Dopo aver visto il catrame nel Mediterraneo
Una balenottera comune morta dragata al largo della costa israeliana

Poco dopo aver visto grandi quantità di catrame nel Mediterraneo, una carcassa di balena è stata portata via da una spiaggia israeliana. Inizialmente, gli esperti temevano che i mammiferi fossero vittime di avvelenamento da catrame. Ma sembra che la balena sia morta prima. La causa dell’inquinamento idrico rimane poco chiara.

La carcassa di una balena alta circa 17 metri è stata spazzata via dalla costa meridionale di Israele. L’incidente è avvenuto poco dopo che una tempesta ha causato un massiccio inquinamento da catrame nel Mediterraneo, secondo un fotografo dell’AFP. Secondo la Israel Nature Conservation and National Parks Authority, non c’era alcuna relazione tra l’inquinamento da catrame e la morte delle balene.

La balena è stata avvistata giovedì sulla spiaggia di Nitzanim vicino ad Ashkelon. “L’arrivo della balena non può essere collegato all’inquinamento da catrame”, ha detto l’agenzia in un comunicato. Il grado di decadimento del mammifero indica che è morto circa due settimane fa.

Non è chiaro come si sia verificato esattamente l’inquinamento da catrame nel Mediterraneo. Gli esperti ritengono che l’insolita violenta tempesta di questa settimana abbia scaricato il vecchio catrame dal fondo dell’oceano o abbia versato petrolio da una nave da carico. Molti animali marini sono morti per l’inquinamento. Inizialmente si presumeva anche che la balenottera comune potesse essere stata avvelenata dalla contaminazione.

Il ministero dell’Ambiente ha promesso di cercare rapidamente la causa dell’inquinamento. Il ministro dell’Ambiente Gila Gamliel ha detto su Twitter che si farà di tutto per trovare i responsabili. La pulizia della spiaggia richiederà un lavoro lungo e duro.

READ  Coronavirus nel mondo: contagi, aggiornamenti e tutte le novità sulla situazione

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News