Covid, allarme in latino: 73 nuovi contagiati in provincia, 25 nella capitale. ASL: “Resta a casa”

Cifre scioccanti. ASL con latino appena annunciato che affrontato in provincia 73 nuovi infetti Infezione da covid da coronavirus. Questo è sicuramente il peggior numero di vittime dall’inizio della pandemia. “È ora di restare a casa, uscire pericolosamente” commenta il manager dell’ASL Giorgio Kazati, annunciando che domani in prefettura di Latina si terrà un vertice che deciderà quali contromisure prendere. In 209 giorni di convivenza con Covid 19 non è mai capitato di vedere un aumento così positivo in sole 24 ore in provincia. Di questi 76 casi un terzo (25) è stato trovato nella capitale: anche in questo caso non è mai capitato di vedere così tanti nuovi casi in una città dal marzo dello scorso anno. Dei settantasei casi odierni, il numero di positivi complessivi dall’inizio della pandemia vendite di 1369, il che significa che solo la metà è stata curata oggi (655, la cifra di ieri). Finora l’attuale momento positivo aumenta così a 676.

Cavid a scuola, consigliere sanitario Lazio: “Da inizio anno 336 studenti positivi da 296 plessi”

Covid, infezioni in migliaia di scuole (e l’11% sono insegnanti). Quindi l’apprendimento online ricomincia

“Secondo i link, non esiste ancora una situazione precisa, ma 73 nuove persone contagiate si stanno diffondendo in 20 comuni. La concentrazione in latino è molto alta, – afferma il manager Giorgio Casati. – Il virus circola liberamente. Dai rinnovati contatti si vede che la gente va in palestra, gioca a calcio, va a ballare, la situazione si complica. Domani si terrà un incontro in prefettura per fare il punto della situazione: vedremo il risultato dei provvedimenti da prendere, ma Penso che sia importante agire come se ci fosse un blocco, l’uscita è pericolosa».

READ  Coronavirus, Francescini chiede al premier vertice urgente per ottenere via libera a nuove misure

Ieri sera nella provincia c’erano 22 classi di quarantena.
Covid, 22 classi in quarantena: ecco le regole da seguire

Ma oggi sono già aumentati a 26 e altre scuole stanno per ricevere avviso. “Fortunatamente, le prime prove sono state condotte al Manuzio di Latina Scalo sono stati tutti positivi ”, commenta Casati. Ma devi seguire e seguire tutte le istruzioni, dal lavaggio delle mani alle maschere e alla distanza. Ma forse anche questo non basta più. Senza dubbio: “È ora di restare a casa”.

Ultimo aggiornamento: 13:24


© LA RIPRODUZIONE È VIETATA

More from Agapeto Napolitano

ristoranti chiusi prima, blocchi regionali e lavoro più intelligente

Infezione da covid da coronavirus supera le 5mila infezioni in un giorno...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *