Coronavirus, De Luca: “Chiuderei tutto per un mese. Fornisco assistenza economica a mia madre” [VIDEO]

Stampa

Il centro stampa del presidente dell’Azienda Regione Vincenzo De Luca sull’emergenza con il coronavirus.

Classificazione delle aziende in Area Gialla “Ha causato alcune sorprese. Qualcuno così
si aspettava, quasi voleva, che la Compagnia fosse inclusa nelle zone rosse “.

Come Totò e Pepina a Milano, quando Pepina disse a Totò che non aveva freddo e Totò rispose che era impossibile perché Milano non poteva essere calda, lo stesso accadde a Napoli e alla Campania: non possono essere considerate regioni d’eccellenza, ci deve essere decadenza e disastro. Ci dispiace davvero, ma le cose sono andate male. Vorrei fare appello ai nostri concittadini per l’unità, la responsabilità e l’onore per Napoli e la Campagna per il lavoro che stiamo facendo “.

È ancora: “Negli ultimi mesi l’Italia ha messo a confronto due aree di controllo di Covid: una che punta sulla prevenzione, una che è stata scelta dall’Azienda, e una che punta sulle misure parziali che hanno seguito il post-contagio. Il governo ha scelto questa linea e credo sarebbe inefficiente. Preferirei un’unica linea di sanzione per tutto il Paese, preferirei chiudere tutto il mese “.

Secondo De Luca “Non dobbiamo aspettare il momento in cui l’infezione esploderà e diventerà incontrollabile, ma dobbiamo prima intervenire. So che quando la situazione sembra tranquilla, è più difficile dire che dobbiamo imporre delle restrizioni, ma prevenire significa intervenire prima che scoppi il problema, altrimenti è completamente inutile “.

“Per quasi 2 mesi l’Azienda è stata oggetto di aggressioni da parte di media, giornali e televisioni nazionali, che hanno descritto le false cure mediche e poi hanno fatto finta di stupirsi. Sono mesi che assistiamo a campagne scandalose, interviste a uomini mascherati, ci sono ancora degli stupidi amministratori aziendali che vengono invitati e aggirati dalla televisione per parlare male di Napoli e della Compagnia ”.

“Registi Ha aggiunto. che forse non hanno fatto nulla per le loro città, che non hanno nemmeno mosso un dito per controllare la vita notturna, per mettere ordine, cioè per aiutare a contenere il contagio. Ebbene, questi soggetti ora vengono usati come un idiota del paese per parlare male di Napoli e della Compagnia. il gioco è così aperto che è noioso “.

Horizon Television School lo puoi vedere sul tuo smartphone e tablet, tramite le app Facebook e YouTube, oltre che sulla tua smart TV (per i principali modelli in commercio) collegandoti tramite l’app YouTube: bastano pochi passaggi per avere il video in diretta sulla schermata home.

READ  Le 30 migliori recensioni di Orecchino Uomo Argento

SOTTOSCRIVI sul canale You Tube Orizzonte Scuola

COME TE sulla pagina Facebook di Orizzonte Scuola

Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto