Contro i nostri stessi protocolli, affinché l’economia prevalga sulla salute … fatto!

Contro i nostri stessi protocolli, affinché l’economia prevalga sulla salute … fatto!
Contro i nostri stessi protocolli, affinché l'economia prevalga sulla salute ... fatto!

Il caso della Juva Napoli, che va contro i protocolli per costringere l’economia a vincere la salute

Lega – Stiamo guardando una delle peggiori pagine del calcio italiano della storia. Lega Calcio e FIGC fanno “guerra” agli enti locali e alle autorità sanitarie come l’ASL. Non c’è bisogno di rileggere, tutto qui. Non che sia una novità, ma l’assistenza sanitaria è in linea dal punto di vista medico ed efficace con il mondo del calcio. Calcio “guerra” per l’assistenza sanitaria. Sì, perché se leggi l’intervento di tutti i componenti degli organi calcistici e sportivi competenti (Uefa, Lega Calcio, FIGC), viene fuori il messaggio (insomma): “Dobbiamo giocare con la forza, ci sono interessi economici troppo importanti, e non riconosciamo che le autorità locali possono esprimere la bocca del mondo, il che fa milioni “. Anche oggi, dopo tre giorni per assenza di Juventus-Napoli, non c’è stato nessun passo indietro, da parte di Lega o Figc, riconoscendo di voler essere costretti a scegliere la salute sullo sport. La ripetizione su Twitter del concept “Juventus-Napoli” sarà giocata regolarmente e blah blah blah dopo la notizia che l’ASL ha bloccato la partita per la squadra “Napoli” è sintomo che il vantaggio dell’economia sulla salute sta diventando sempre più evidente. Una volta le persone cercavano di trarre il meglio da una brutta situazione, e oggi non lo fanno.

REGOLAMENTI che esisterà anche lui, ma di cui non tiene conto nemmeno chi adotta il regolamento. La Lega redige il protocollo, e la stessa Lega non rispetta il protocollo, costringendo la squadra di calcio a correre nonostante le fermate dei medici. Una delibera del 3 ottobre, redatta dalla Lega, afferma: “Il caso, riferendosi alla delibera del Consiglio di Serie A (Lnpa), pervenuta ieri, alle 17.01, rientra chiaramente in quelle disposizioni delle autorità statali e locali che” sono fatti di sicurezza “e che determinano l’inapplicabilità delle “regole riguardanti l’impatto del Covid-19 – la gestione degli affari positivi e il rinvio delle offerte”.

READ  la prima lettera letta rivela la tua identità

NO non ha mai messo in dubbio le leggi fatte in casa. Il calcio italiano ne manca un altro e questo lo aggiunge anche alla lista infinita di errori di chi corre e gestisce il mondo dello sport e del calcio. Questa volta non incolpare il Napoli. Ci sarebbe la possibilità di rimediare alla situazione, ovvero di aspettare una sentenza a favore dell’arbitro sportivo del Napoli. Solo questo salverà la faccina che vedi. Il verdetto non è ancora disponibile in questo momento.

Scritto da Fabio Cannab (Twitter: @CannavoFabio)

TUTTI I DIRITTI SONO PROTETTI

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

MONDOSCINEWS.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Mondo Sci News