Collisione ravvicinata di due voli Ryanair – così è riuscito a evitare la più grande tragedia aerea

Avrebbe potuto essere un massacro, la più terribile tragedia aerea, quando due aerei si schiantarono in cielo l’uno contro l’altro. Fortunatamente il tempestivo intervento del controllore del traffico aereo ha evitato il peggio salvando all’ultimo secondo i due equipaggi e i passeggeri. La Commissione spagnola per le indagini sugli incidenti aerei civili ha pubblicato un rapporto su quanto accaduto a una distanza di 10.000 metri nel nord della Spagna il 2 ottobre 2018.

Due aerei, entrambi Ryanair Boeing 737, sono decollati da due aeroporti spagnoli: il primo da Santiago de Compostela e diretti a Palma di Maiorca; il secondo da Siviglia e volò a Tolosa, in Francia. A bordo c’erano 184 e 160 persone, con quattro piloti esperti. Secondo gli investigatori spagnoli, dodici minuti prima della Miss, entrambi i velivoli Ryanair erano controllati dal settore Pal del Centro di controllo del traffico aereo di Madrid alle 14.45, volando a 10.363 metri.

. Tre minuti prima dell’allarme, l’aereo diretto a Tolosa è stato consegnato a Saragozza e l’aereo diretto a Palma è rimasto al comando di Madrid. I due Boeing 737 hanno mantenuto la stessa quota e si sono avvicinati pericolosamente, superando la soglia di collisione (9 chilometri in orizzontale e 305 metri in verticale), ma il sistema di allarme a terra non ha funzionato. Due minuti dopo il rischio di collisione, a provocare Madrid è stato l’intervento del controllore del traffico aereo Bordeaux, che ha lanciato l’allarme. “A giudicare dalla sua risposta, il controllore del settore Paul non se ne è accorto,” – ha detto in una nota.

Il tuo browser non può riprodurre video.

Disattiva l’audioDisattiva l’audioDisattiva l’audioAttiva l’audio


Individuare

Attiva la modalità a schermo interoDisattiva la modalità a schermo intero

Il video non può essere riprodotto. Riprova più tardi.

Aspetta solo un minuto...

Potresti essere interessato a questo...

È necessario abilitare javascript per riprodurre il video.

Questa non è la fine della questione. Quel che è peggio, la confusione derivante dal messaggio. I mittenti dei due settori davano le stesse istruzioni ad entrambi i piani, cioè giù per l’altezza, e quindi li tenevano fermi sulla stessa traiettoria. Dopo un minuto di confusione in cui tre controllori hanno dato istruzioni diverse, solo uno dei due aerei si è schiantato, e così la minaccia è stata evitata.

More from Liberatore Esposito

Coronavirus: più di un milione di morti nel mondo – Cronaca

Il numero di decessi legati al coronavirus nel mondo ha superato il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *