Collaudato prototipo di motore ipersonico, che può raggiungere i 19mila km orari

Un gruppo di scienziati cinesi sembra averlo raggiunto una pietra miliare incredibile per il volo ipersonico: secondo i risultati pubblicati nel Chinese Aeronautics Journal, il loro motore può effettivamente raggiungere velocità fino a 16 Mach, o 19.000 chilometri all’ora (più veloce di un razzo).

Il prototipo è stato anche testato in una galleria del vento e trovato stabile. Viene chiamato il motore Sodramjet, secondo il team, rappresenta un progresso significativo nel motore ipersonico. Questa nuova piccola pietra si basa su una tecnologia esistente nota come statorjet (creata dall’inventore ungherese Albert Fano).

I motori a reazione convenzionali utilizzano una sezione del compressore delle pale del ventilatore per comprimere l’aria dalla presa anteriore prima di inviarla alla combustione; lo statorjet, invece, dipende dal movimento in avanti dell’aereo fornire un flusso d’aria compressa e, soprattutto, veloce.

Tuttavia, gli scienziati dell’Accademia cinese delle scienze si sono rivolti al lavoro dell’ingegnere Richard Morrison nel 1980. L’ingegnere riteneva che l’onda d’urto generata dall’aria supersonica potesse contenere potenza sufficiente per riavviare continuamente il motore e mantenere una velocità di 15 o più oscillazioni; Tuttavia, Morrison non ha mai testato le sue idee a causa della mancanza di fondi.

I risultati di Sodramjet parlano da soli: le onde d’urto all’interno di un motore ipersonico possono supportare la combustione interna, che è in linea con le idee di Morrison quasi 40 anni fa. Ovviamente, ci vorrà del tempo prima di utilizzare questo motore ipersonico sul campo e molti problemi devono ancora essere risolti.

READ  "Il 70% degli asintomi soffre di effetti a lungo termine pochi mesi dopo l'infezione con il virus"

Rocco Miniati

"Professionista del caffè. Appassionato di social media. Fanatico del web professionista. Appassionato di zombi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *