Chirica: “Juventus, un bel gesto: a Napoli non è stato apprezzato!”

Marcello Chirico, giornalista di fede biancaneri, è tornato nel suo editoriale per parlare del caso Juventus-Napoli.

Il giudice Sanduly ha respinto il ricorso Napoli contro la sconfitta al tavolo con Juventus e un punto di penalità. Tuttavia, Aurelio De Lawrence ha annunciato che avrebbe continuato la lotta legale. Ha parlato anche del caso Juventus-Napoli Marcello Chirico lui ilbianconero.com: “L’incapacità di posticipare Juventus-Napoli, accompagnata da gravissime accuse di condotta dolosa nei confronti del club napoletano, semplicemente non cade. Non riescono a digerirla in Società, e contro Madame si schiera sempre un fronte compatto di falsi subappaltatori. Manca”. “si è opposto alla possibilità di rinviare questa partita”.

Il club bianconero non ha nemmeno preso parte al processo, dimostrandosi pronto a prendere qualsiasi decisione in merito a questa partita. Tuttavia, un gesto di fair play, che non è apprezzato nel Golfo, tant’è che c’è chi ha tolto il fantomatico “sistema”, gli interessi dei comuni sospettati, i doppi standard, ecc. Non passa giorno a Napoli se un avvocato, un avvocato, un pubblico ministero non vengono intervistati alla radio locale e gli viene chiesto se è possibile ribaltare la sentenza del Napoli. Hanno anche chiesto a Sanduly prima che rivedesse il processo, e lui ha ingannato i blu con la frase “la classifica di Covid non può scrivere”. Il presidente del Tribunale federale è passato dall’applauso al lungo lampo non appena, pochi giorni dopo, ha confermato la sentenza di primo grado, citando accuse di intenti intenzionali “., ha concluso Chirica.

Written By
More from Nevio Udinesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *