Brigitte Bardot si batte per il problema dei Tre Orsi del Trentino, che sono tenuti in un container con l’elettricità presso l’Animal Welfare Center di Castellar in Trentino, nel nord Italia. In una lettera al governatore del Trentino Maurizio Fugatti, l’ex attrice ha accettato di portare gli orsi bruni in una riserva naturale bulgara gestita dal suo istituto per il benessere degli animali.

Il quotidiano milanese Corriere della Sera (numero di mercoledì) ha riferito che Fugati ha risposto che stava esaminando l’offerta. Secondo Bardo, gli orsi saranno ospitati nel Belisa Dance Bear Park in Bulgaria, a circa dodici chilometri dalla città di Beleza. La struttura è gestita dall’organizzazione per il benessere degli animali Vier Pfoten e dalla Fondazione Brigitte Bardot. Il parco di 12 ettari è stato creato nel 2000 per salvare gli orsi dall’esposizione illegale in Bulgaria, Serbia e Albania.

Da mesi attivisti trentini per i diritti degli animali cercano una soluzione per i tre orsi di Casteller. A ottobre l’OIPA ha presentato alla Procura di Trento la richiesta di chiusura del Centro Orsi del Trentino a Casteller. La richiesta è stata fatta dopo che i Carabinieri, per conto del Ministero dell’Ambiente italiano, hanno redatto un rapporto sulle condizioni di vita precarie dei tre orsi problematici detenuti nel centro di cura. L’habitat dei tre animali è limitato lì. Attivisti per i diritti degli animali hanno denunciato “gravi violazioni”.

In Trentino i predatori sono stati reintrodotti nell’ambito del programma di conservazione. Sono stati allevati con successo e allo stesso tempo dovrebbero vivere circa 90 animali. Tuttavia, hanno anche provocato discussioni: a fine agosto, ad esempio, l’orso ha attaccato la M49 e ha ferito un carabiniere in un villaggio di montagna, quindi ha dovuto essere curato in ospedale. Incidenti come questo hanno ripetutamente portato a discussioni sparatorie tra autorità, residenti e attivisti per i diritti degli animali.

READ  Belen saluta Matthias Ferrari. E con Antonina va bene

Da: apa