Borsa Italiana, commento alla seduta odierna (8 dicembre 2020)

Una giornata di svendite per i banchieri. Il trend di Moncler resta positivo. Guala Closures equivale al costo di un’applicazione per l’acquisto di pacchetti di investimento speciali

I principali indicatori della Borsa Italiana e dei principali mercati finanziari europei mostrano variazioni minime. Il giudizio degli analisti di Anima sulla classe degli asset patrimoniali si conferma costruttivo. Secondo gli esperti, le preferenze in termini di distribuzione geografica e settoriale riflettono le aspettative di consolidamento della ripresa nel medio termine e il proseguimento della rotazione “ciclica”. Tuttavia, rimane una “consapevolezza che il percorso non sarà lineare, e lo è possibili fasi di volatilità, con movimenti potenzialmente anche significativi nella performance relativa di stili e settori “, hanno avvertito gli analisti di Anima.

Dalle 17.00 in poi FTSEMib ha registrato un decremento dello 0,19% a 22.066 punti dopo oscillazioni tra un minimo di 21.904 punti e un massimo di 22.106 punti. Allo stesso tempo FTSE Italia All Share è diminuito dello 0,13%. Un segno più La capitalizzazione media di FTSE Italia (+ 0,45%) e per FTSE Italia Star (+ 0,58%).

IlEuro varia tra $ 1,21 e $ 1,255, mentre bitcoin è sceso al di sotto di $ 19.000 (circa $ 15.500).

diffusione Btp Bund quasi 120 punti.

Una giornata di svendite per i banchieri.

In calo di un punto percentuale UniCredit (-1,09%, 7.947 euro) in linea con il trend negativo degli ultimi giorni.

Tendenza Moncler (+ 2,9% a 45,05 euro). Alcune banche di investimento hanno alzato il prezzo obiettivo per i piumini dopo aver annunciato un progetto di fusione con Sportswear, azienda proprietaria del marchio Stone Island.

READ  Il fucile, simbolo del jeans italiano, fallisce

Fincantiers dà lo 0,32%. Il Sole24Ore è tornato a un progetto di integrazione con Chantiers de l’Atlantique, sospeso da diversi mesi, accogliendo dichiarazioni del presidente del gruppo cantieristico Jampier Masol. Il presidente ha chiarito che se la Commissione europea non deciderà sull’operazione entro la fine di dicembre, deciderà se la proposta di accettare il gruppo francese sarà confermata.

Chiusura di Guala cattura un balzo del 18% a 8,26 euro. Special Packaging Solutions Investments (la società il cui capitale è indirettamente nel fondo Investindustrial VII) ha firmato accordi vincolanti peracquisto di una quota che, oltre alle azioni già detenute, rappresenta il 48,9% del capitale sociale integralmente diluito della società inclusa nel segmento STAR. Pertanto, l’acquirente avvierà un’offerta pubblica completa obbligatoria per l’acquisto del capitale comune di Guala Closures al prezzo di 8,2 euro per azione, che corrisponde a 7 euro alla fine del 7 dicembre 2020.


Rocco Miniati

"Professionista del caffè. Appassionato di social media. Fanatico del web professionista. Appassionato di zombi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *