Biden chiama Trump “George” e ora Internet si chiede se abbia “demenza”.

A pochi giorni dalle elezioni presidenziali, il candidato Donald Trump, Joe Biden, parla ancora da solo. Durante il tuo partner “virtuale” il candidato Dam sembra nemmeno saperlo nome con Il presidente in carica, chiamandolo George. “Altri quattro anni di George … uh, George, e saremo in grado che se Trump verrà rieletto, ci ritroveremo in un altro mondo“Accanto a lui, sua moglie Jill sembra suggerirgli attraverso i denti che il nome giusto.”Briscola “ e non “Giorgio“.

errore Molti utenti hanno subito segnalato Biden, convinti che l’ex vicepresidente Usa fosse confuso Donald Trump con George W. Bush. “Joe Biden confonde il presidente Trump con George W. Bush”, twitta l’utente, riportando un video del candidato dem. È così tanto ripetuto da altri surfisti che credono che Biden non lo faccia si adatta svolgere un compito estremamente importante come presidente del paese e mettere in discussione la sua salute mentale. “Sappiamo tutti che Biden non ha il diritto di lavorare. Nella sua demenza senile, non è necessario essere un medico per indovinare “.. Finora: “Quest’uomo è confuso … È davvero spaventoso che le persone lo apprezzino“.

Ma Joe Biden non è estraneo a questi casi, che hanno messo in dubbio la sua realtà capacità al presidente Trump, che ne ha parlato spesso durante la campagna elettorale. Solo pochi giorni fa, il candidato 77enne ha rilasciato un’altra dichiarazione che ha provocato una reazione da parte dei sostenitori di Trump. “Abbiamo creato la più grande organizzazione di frode elettorale nella storia degli Stati UnitiBiden ha detto, riferendosi alla campagna elettorale di Barack Obama, lasciando tutti indietro imbarazzato. Tornando indietro, momenti “confusione“con”Sleepy Joe“Erano tanti: a settembre il candidato democratico ha rilasciato una dichiarazione che ancora una volta ha messo tutti sospettosi sulle sue capacità. demenza senile, affermando che “Duecento milioni di persone sono morte a causa del coronavirus”e non duecentomila. In precedenza, durante un dibattito democratico, lo aveva affermato “Dal 2007, più di 150 milioni di persone sono morte a causa delle armi da fuoco“, il che significherebbe che metà della popolazione americana sarebbe ridotta.

READ  Covid, il castello torna in Francia e Germania, ma le scuole aprono Trump: "Stanno chiudendo e noi no"

Donald Trump, da parte sua, spesso sperava in poco chiarezza il suo antagonista, giocando sul fatto che il suo sifdante sarà in una casa di cura e che il suo posto sarà preso dal suo vice Kamala Harris. Ma Biden, nonostante sia il candidato più anziano alla Casa Bianca, non si arrende e rassicura tutti che è costantemente “Verificato” ed è ben in grado di svolgere il ruolo di presidente dello Stato più potente del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto