Attacco ucraino alla Crimea: il “paesaggio prospero” di Putin è scosso

  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Più di un semplice avvertimento a Vladimir Putin: l’Ucraina è riuscita a sferrare il prossimo grande colpo contro le forze russe nella Crimea occupata.

Sebastopoli – Vladimir Putin Dopo l'annessione traditrice generoso Prometteva di trasformare la penisola in un “paesaggio fiorito” tra il Mar Nero e il Mar d’Azov. Questo è ciò che afferma l’esperto e storico dell’Europa orientale, il professor Dr. Klaus Jeswa in un'intervista con FR.de Telefono IPPEN.MEDIA.

Le perdite della Russia: gli ucraini sono riusciti a colpire la flotta di Putin nel Mar Nero

IO Guerra in Ucraina Ma anche la penisola che attraversa si sta trasformando Russia Utilizzato per scopi militari e turistici, sta diventando sempre più un campo di battaglia. Perché: le forze armate ucraine hanno effettuato il successivo devastante attacco aereo contro le forze d'invasione russe di Putin nella notte tra il 14 e il 15 maggio.

Sembra che siano arrivati ​​i nuovi missili ATACMS a medio raggio Ucraina Prodotto da American Weapons, la città portuale di Sebastopoli, dove ha sede la flotta del Mar Nero del Cremlino. Per quanto riguarda la gittata degli enormi missili, è improbabile che una qualsiasi base russa in Crimea, occupata in violazione del diritto internazionale nella primavera del 2014, sarà più sicura.

Perdite russe in Crimea: gli ucraini attaccano l’aeroporto militare di Belbek

Quale Kiev Era già noto che l’esercito russo si era schierato in Crimea utilizzando il sistema ATACMS. Ora è anche chiaro cosa hanno colpito esattamente gli ucraini con il “Sistema missilistico tattico dell’esercito”, come viene tecnicamente chiamato. Come hanno detto i blogger militari da “BrennepunktUA” in poi

READ  USA Liveticker: Pelosi è preoccupato per la capacità di Trump di accedere ai codici nucleari

Esplosione: la pista di atterraggio e le infrastrutture militari russe si trovano a solo 1 km a nord del confine della grande città di Sebastopoli (circa 415mila abitanti). Inoltre: proprio sulla costa del Mar Nero, in vista di Belbek, ci sono anche hotel che dovrebbero effettivamente monitorare gli aerei da combattimento russi nell'aerodromo militare. Invece le perdite aumentano Mosca anche questo.

Le perdite di Putin: gli ucraini probabilmente distruggeranno gli aerei da combattimento MiG e le difese antiaeree della Crimea

“Due intercettori MiG-31 sono stati distrutti in un attacco missilistico all’aeroporto e un deposito di carburante e lubrificanti è stato bruciato. “Undici soldati russi sono rimasti feriti”, afferma il sito BrennpunktUA. L’account X ottiene sempre molto rapidamente foto “esclusive” dell’esercito ucraino. Questa volta i blogger si sono affidati alle informazioni e ai video dell'agenzia di stampa indipendente dell'Europa dell'Est AstraL'obiettivo è mostrare l'impatto degli enormi missili di quattro metri (diametro: 0,6 metri) sulla penisola di Crimea.

Ma non è tutto: come continua “BrennepunktUA”, “un missile ha colpito il sistema di difesa aerea S-400 Triumph nella zona del villaggio di Vishnevoye. Dopo l'attacco, il sistema missilistico antiaereo ha preso fuoco. Due soldati sono stati uccisi e due sono rimasti feriti.” Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente. Ma: Mercoledì 15 maggio, il Ministero della Difesa russo ha insolitamente riferito pubblicamente attacchi missilistici ucraini dell'ATACMS sulla Crimea e: Il tanto citato blogger militare russo Raybar ha scritto dell'attacco su Telegram: “Purtroppo non siamo riusciti ad abbattere uno o due missili. I video della telecamera di sorveglianza sono ancora una volta conosciuti in tutto il mondo su Internet. Come e perché ciò sia ancora possibile nel terzo anno di guerra è stata a lungo una domanda retorica.

READ  Decreto: Biden schiaccia la politica di immigrazione di Trump
Il missile ATACMS viene lanciato dal lanciarazzi multiplo HIMARS. (Avatar) © IMAGO / Avalon.red

La flotta di Putin sul Mar Nero in vista: l'Ucraina attacca ripetutamente Belbek

Belbek è stata nuovamente bombardata: il 31 gennaio e il 1° febbraio di quest'anno, il blogger militare ucraino Igor Sushko (più di 314mila follower) e l'ex vice ministro degli Interni di Kiev, Anton Gerashchenko, hanno denunciato un pesante attacco aereo contro uno squadrone dell'aviazione russa. Denunciato all'aeroporto militare. A quel tempo, secondo rapporti non confermati, due aerei da combattimento Su-27 e Su-30 furono distrutti e diversi soldati russi furono uccisi. Anche questa informazione non può essere verificata in modo indipendente.

Per Putin, l'autocrate del Cremlino, che ha convocato a Mosca il suo caro amico Alexei Dyumin, la natura del nuovo attacco potrebbe essere preoccupante. Perché: gli americani hanno recentemente consegnato agli ucraini l'ATACMS con una portata di 300 chilometri invece dei precedenti 165 chilometri. I missili guidati vengono lanciati dai lanciarazzi multipli HIMARS. uno sguardo a La prima linea della guerra in Ucraina Offerte: Sebastopoli si trova nel sud della penisola di Crimea.

Le preoccupazioni di Vladimir Putin sulla Crimea: l'ATACMS raggiungerà il ponte di Kerch?

Se i missili venissero lanciati da Mykolaiv, la distanza in linea d’aria fino a Sebastopoli sarebbe di 280 chilometri. Negli ultimi tempi si è discusso molto sulla possibilità di attaccare con l'ATACMS anche la testa di ponte della Crimea nell'est della penisola, contro la quale la difesa aerea sembra non avere mezzi. Ad esempio, da Zaporižja ci vorranno almeno 302 chilometri in linea d'aria fino al ponte di Kerch, sul quale passano i rifornimenti russi. Forse Putin dovrà preoccuparsi sempre di più dei suoi presunti “paesaggi fioriti”. (sera)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto