Atlanta giù in Afara Square. Conte: “Situazione di sudore”. De Micheli: “Richiamo più probabile? Penso di sì”

MILANO – Punto debole per Atlanta in Afara Square. Titolo (guarda in diretta) in mattinata ha perso qualche decimo di punto contrariamente all’andamento generale dell’indice, rialzandosi tra l’ottimismo su un possibile accordo negli USA su un piano di stimolo all’economia.

Il nervosismo espresso dal governo dopo che la holding non ha fornito le necessarie garanzie entro la scadenza di ieri in merito all’attuazione degli accordi conclusi a luglio, che hanno determinato l’efficacia del titolo. Per questo motivo il dirigente potrebbe concedere qualche tempo in più per negoziare, suggerendo che se la società, controllata dalla famiglia Bennett, non si avvicinerà, tornerà a concentrarsi sulla possibilità di annullare la concessione.

rappresentante

Conte: “Stallo”

La notizia è stata filtrata ieri su Autostrade, ho visto che è stata pubblicata oggi sui giornali: c’è stata una riunione di aggiornamenti tecnici dei delegati di governo che monitorano le trattative. Penso che ci sia una situazione di stallo: al momento la questione torna al Consiglio dei ministri, al Primo Consiglio dei ministri. Utili per ulteriori valutazioni, ha detto oggi il presidente del consiglio Giuseppe Conte, rispondendo alla domanda se ci sia un passo verso l’abolizione delle concessioni sulle strade della società aspi.
“Non aggiungo altro”, ha detto Conte.

De Micheli: “Richiamo più probabile? Penso di sì”

Il pessimismo è evidente anche nelle parole del ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli. Alla domanda se ora sia più probabile il richiamo della concessione Aspi, ha risposto “Penso di sì”.

READ  Tridico, un aumento di stipendio lanciato da Di Mayo nel 2019


More from Agapeto Napolitano

Inter-Pisa 7-0, doppietta di Eriksen

INTER 6-0 PISAReti: 5 ‘Lukaku, 11’ Gagliardini, 16 ‘Martinez, 20’ Eriksen, 35...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *