assistenza e novità con il decreto del Quarrist Ristori

Per le agenzie di viaggio è tour operator vieni ancora assistenza al decreto del quartiere Ristari, il cui testo è stato approvato dal Consiglio dei Ministri e che deve essere presentato alla Gazzetta Ufficiale entro un giorno. Annunci per lo più preoccupante autobus turistici aperti (visite turistiche) Grandi città.

In particolare, con il decreto di “Appartamenti” su Ristari per 8 miliardi di euro sfondo a sostegno delle agenzie di viaggio, dei tour operator, i cui beneficiari sono ora anche gli autobus turistici.

L’ordinanza del Quartiere Ristor fornisce la stessa assistenza ad altri settori, incluso intrattenimento e cultura.

L’assistenza alle agenzie di viaggio e ai tour operator si estende ai bus turistici: novità a Quater

L’assistenza ad agenzie di viaggio, tour operator e bus turistici è affermata in un comunicato del Consiglio dei Ministri, che ha annunciato l’adozione di misure per risolvere il quartiere Ristari.

Le novità maggiori sono nell’assistenza, che si estende agli autobus turistici aperti. Non si fa menzione di questi vantaggi nel testo attualmente disponibile, ad eccezione del settore fiere e convegni è quindi necessario attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Secondo il comunicato stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri:

“Il fondo di conto corrente per le emergenze nei settori dello spettacolo, del cinema e dell’audiovisivo cresce di 20 milioni entro il 2021; dei 10 milioni, per il 2020, il Fondo a sostegno di agenzie di viaggio e tour operator le cui misure di sostegno si applicano alle aziende che trasportano passeggeri su bus scoperti (cd escursioni).

Il Fondo per le agenzie di viaggio e gli operatori turistici è stato istituito con decreto di riavvio dell’articolo 182. Il decreto № 34/2020, trasformato in Legge № 77/2020, prevede che:

“Al fine di supportare agenzie di viaggio e tour operator, nonché guide di viaggio e accompagnatori che attuano misure di contenimento COVID-19, nella valutazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, fondo dotato di 265 milioni di euro per il 2020. Il decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e del turismo, che dovrà essere adottato entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, stabilisce le modalità di allocazione e allocazione delle risorse agli operatori con impatto economico negativo a seguito delle misure di contenimento COVID-19.

Ora, con il decreto del Quarrist Ristori, il fondo è aumentato di altri 10 milioni, dopo il primo decreto del Ristori №137 / 2020, il fondo stesso è aumentato, come risulta dall’articolo 5, comma 2, di 400 milioni all’anno. attuale.

READ  chi è idoneo e come richiederlo

Secondo il Decreto Ristari Apartment, l’assistenza alle agenzie di viaggio e ai tour operator si estende anche ai bus turistici nelle città d’arte o meglio ancora alle aziende che trasportano passeggeri su bus scoperti, detti tour.

Il decreto trimestrale Ristor prevede anche lo stanziamento di 350 milioni di euro per il 2020 a compensazione delle perdite subite settore fieristico e congressualeattraverso l’incremento del Fondo Emergenze Imprese e Istituzioni Culturali, creato nelle previsioni del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sempre con decreto di riavvio.

Ulteriore assistenza nel decreto “On the cooler”

Ulteriore assistenza ad agenzie di viaggio e tour operator nella sentenza del quartiere Ristari è contenuta nel testo nel capitolo relativo sospensione dei pagamenti fiscali e previdenziali.

Le scadenze sono sospese scade a dicembre 2020ferme restando le prescrizioni relative a introiti e oneri e riduzione del fatturato, soggetti che gestiscono agenzie di viaggio o tour operator e aventi sede fiscale, sede legale o sede in zone del territorio nazionale di massima severità ed alto livello di rischio determinato dagli ordini Ministro della Salute. Le scadenze che terminano a dicembre includono:

  • al pagamento delle imposte trattenute ai sensi degli articoli 23 e 24 del Decreto del Presidente della Repubblica № 600, nonché alle detrazioni relative alle indennità regionali e comunali, di cui i predetti enti agiscono in qualità di mandatari di manutenzione. Pertanto, i rapporti finanziari sono regolati per garantire la neutralità finanziaria dello Stato, delle regioni e dei comuni;
  • pagamenti relativi all’imposta sul valore aggiunto;
  • ai pagamenti dei contributi sociali e sociali, nonché dei premi assicurativi obbligatori.

Per maggiori informazioni sull’aiuto del Decreto “Associazione” per agenzie di viaggio, tour operator e bus turistici aperti, è necessario attendere il testo in Gazzetta Ufficiale.

READ  L'elegante SUV, che arriva dal Giappone, è stato aggiornato

Rocco Miniati

"Professionista del caffè. Appassionato di social media. Fanatico del web professionista. Appassionato di zombi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *